CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

67 medaglie dalla Ritmica a Capriolo


 

Dal 4 al 7 Novembre 2021 si sono svolte a Capriolo (BS) le finali del Campionato Nazionale CSI di Ginnastica Ritmica per l’anno sportivo 2020/2021.

Un anno particolare quello che si è appena concluso e che, purtroppo, ha visto l’assenza di molte società, pur avendo un’ampia e inaspettata risposta a livello nazionale.

Erano presenti al campionato 8 regioni italiane: Lombardia, Piemonte, Emilia-Romagna, Liguria, Lazio, Toscana, Trentino Alto Adige – con entrambe le province di Trento e di Bolzano – e l’immancabile Sardegna.

Alle società sportive e alle atlete di tutte le regioni partecipanti il merito di aver reso queste finali nazionali di un livello insperato dopo le chiusure forzate, le sospensioni a singhiozzo degli allenamenti e le tante difficoltà che quotidianamente hanno dovuto affrontare.

Un ringraziamento particolare alla società sportiva Capriolese che si è resa disponibile ad ospitare ed affiancare il comitato Regione Lombardia e Nazionale CSI nell’organizzazione di queste finali che, seppur contenute rispetto al solito, hanno visto presentarsi in pedana 514 atlete.

Alcune curiosità sui numeri di questa manifestazione: la regione con il maggior numero di società partecipanti è stata la Lombardia, seguita da Emilia-Romagna e Piemonte.

La Lombardia, con un numero di 251 atlete in pedana, è stata quella maggiormente rappresentata, ma la seconda regione con il maggior numero di presenze, nonostante contasse meno società sportive iscritte, è stata il Piemonte con 90 ginnaste in rappresentanza.

Lombardia e Piemonte si accomunano anche per avere avuto nelle loro file le ginnaste più giovani del campionato appena concluso, mentre la Toscana, insieme ancora al Piemonte, hanno fatto sfilare in pedana le Senior più grandi.

Record di presenze per il comitato CSI di Milano che con 178 atlete è stato quello con la partecipazione maggiore, seguito con distacco (55 ginnaste) dal comitato di Novara e subito dopo da quello di Savona-Albenga (50 ginnaste).

Dati alla mano, con un distacco così ampio, non poteva essere che la Lombardia la regione che ha incassato il più alto numero di podi, in particolare le atlete del CSI Milano che sono state travolgenti.

Su poco meno di 150 medaglie assegnate tra esercizi individuali, di squadra, classifiche per attrezzo e assolute, 67 sono state vinte dalle atlete milanesi.

Ottimo risultato per la Sardegna, che con la presenza di 10 ginnaste ha portato a casa 4 medaglie e per il Trentino Alto Adige, che ha meritato quasi un podio per ciascuna atleta.

Di fatto, ogni regione partecipante ha avuto la soddisfazione di vedere sul podio più di qualche ginnasta rappresentante del proprio territorio, segnale di un’Italia dello sport con tanta voglia di ripartire con entusiasmo e passione.

Finalmente abbiamo potuto sostenere in presenza le nostre ragazze, pur rispettando tutte le norme del protocollo anti-Covid, incoraggiandole con un tifo discreto per non disturbare la diretta YouTube.

Grande novità di queste finali nazionali è stata proprio la diretta in streaming, che ha garantito la visione delle gare anche a chi non poteva presenziare per le limitazioni sanitarie in vigore.

Un’idea che tuttavia speriamo si possa replicare anche in futuro, insieme all’angolo del divanetto “kiss and cry”, dove le atlete aspettavano in diretta il risultato del loro esercizio.

Una ventata di aria nuova e di spettacolo che ha caricato maggiormente le ginnaste, rendendo questo campionato unico: non solo per le difficoltà nel portarlo a termine ma fortunatamente anche per le grandi soddisfazioni ed emozioni che ha regalato a tutte le atlete partecipanti e a chi, insieme a loro, si è speso per renderlo un momento di rinascita.

Grazie a tutti coloro che ci hanno creduto e ora siamo pronti per ricominciare!

Paola Bergamasco

 

Il commento di Primagym, per la prima volta partecipante ad una manifestazione nazionale

Giovedì 4 novembre 2021 le nostre atlete hanno calcato per la prima volta la pedana di un Campionato Nazionale. Siamo una piccola realtà nata da pochissimo tempo, e lo scorso anno sportivo, poter preparare il campionato CSI è stata per noi società e per le ginnaste una vera salvezza. Avevamo un obiettivo e, nonostante le difficoltà dovute alla pandemia, siamo riusciti ad arrivare fin qui con ottimi risultati, del tutto inaspettati. Le atlete hanno vissuto questo nazionale con gioia, serenità e grande motivazione. Sicuramente la presenza del pubblico non le ha spaventate, bensì ha dato loro un'energia che gli ha permesso di spiccare il volo. In modo particolare è stata apprezzata la postazione "kiss and cry"; a modo loro le ginnaste, ma anche i tecnici, hanno vissuto un momento di confronto e di visibilità ed è stato molto emozionante potersi sentire come delle vere professioniste, con le telecamere e la diretta in streaming su Youtube. Ringraziamo l'organizzazione e tutte le famiglie che ci sostengono. Per noi Staff è stata un'emozione unica.  Questo campionato Nazionale è il nostro punto di partenza. Non vediamo l’ora di continuare a sperimentare e osare sempre di più. 

 

Queste le società sportive milanesi che hanno partecipato ai Campionati nazionali, con il numero di atleti/e per un totale di 178:

ASD RITMICA RHO: 39
ASD NON SOLO DANZA: 33
ASD SESTO RITMIC DREAMS: 32
ASD GYMNASIUM 97: 23
S. CARLO SPORT: 18
ASD MUOVI MUSICA: 14
ASD PRIMAGYM: 8
RITIMICA MILANO: 6
ASD GEAS GINNASTICA ARTISTICA E RITMICA: 5
 

Altre info al seguente link

Eventi, Attività, News
Cod. Società

Cod. Squadra

Password


Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok