CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Grandi novità per il progetto carcere

A breve partirà il nuovo progetto carcere. Si tratta di un progetto molto, ma molto ambizioso. A San Vittore, Monza e Beccaria faremo grandi cose. Corsi arbitri, squadre che giocano, incontri dibattito sullo sport, fitness settimanale, super derby, tornei di biliardino… e tanto altro. In questa ampia azione, un’attenzione particolare è rivolta, oltre che ai detenuti, alla polizia penitenziaria . 

«Il Progetto Carcere è stato finanziato da Regione Lombardia, e ora è venuto il momento di dare concretezza alle idee ambiziose che ci siamo preposti» Così ha spiegato Giorgia Magni, responsabile del Progetto,proprio nel giorno in cui una prima azione ha preso corpo. Si tratta infatti della partecipazione al campionato di calcio a 7 categoria Open C, degli agenti di Polizia Penitenziaria della casa circondariale di Monza San Quirico. «Sia dal Procuratore Pagano, sia dalla Direttrice della struttura Dottoressa Pitaniello, era giunto forte il richiamo ad azioni pensate anche per gli agenti - ha spiegato Magni - e così, insieme al Presidente Provinciale Massimo Achini, abbiamo pensato di agevolare la loro partecipazione ad un nostro campionato, modo importante per conoscere nuove persone e sfogarsi nel weekend dopo una settimana trascorsa a svolgere un lavoro tutt'altro che semplice e senza tensioni».

Nelle prossime settimane verranno interpellate anche le direzioni di Monza e San Vittore per un cronoprogramma delle azioni in campo, dai corsi formativi ad incontri culturali ed eventi sportivi. Entro la fine di settembre inoltre, le società che saranno inserite nel girone del Progetto Carcere, e che affronteranno pertanto i detenuti di Monza e Milano, avranno occasione di incontrare il Presidente Achini, la responsabile Giorgia Magni e i responsabili dell'area tecnica per una riunione di conoscenza e scambio relativamente all'importanza del progetto.

Resta confermata la partecipazione, nei campionati Open C di calcio a 7, delle squadre di detenuti del carcere di San Vittore e del carcere di Monza. Questo vuol dire che circa 18 nostre squadre di Open C avranno la fortuna di vivere l’esperienza di andare a giocare in carcere. Si tratta di una delle esperienze più significative che i nostri ragazzi possano vivere. Capitare in quei gironi sarà una grande fortuna. Se fosse possibile vorremmo far vivere a tutte le squadre della categoria Open l’esperienza di giocare in carcere.

Le squadre di detenuti giocheranno "fuori classifica" per esigenze tecniche (a San Vittore il campo é a 5 e a Monza, in caso brutto tempo, non sempre si riesce a giocare). Ci dispiace di questa scelta forzata perché il sogno era di trattare le squadre di San Vittore e Monza esattamente come le altre.

Resta il fatto che giocare lì significa vivere un campionato straordinario. Basta chiedere alle tantissime squadre che hanno già vissuto questa esperienza.

Prima dell’inizio del campionato ci sarà una riunione con le squadre dei gironi in cui giocheranno le due squadre delle carceri. Eventuali richieste per essere inseriti in questi gironi possono essere inviate alla mail progettocarcere@csi.milano.it. Non resterete delusi da questa esperienza!

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok