CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Il ritorno dei 40 volontari Csi da Haiti: obiettivo raggiunto

Commenti, foto e video sulla pagina facebook "CsiPerHaiti"

I volontari del Csi sono rientrati in Italia. La missione di cooperazione internazionale “il Csi per Haiti” ha avuto grande successo e grande beneficio hanno avuto i bambini di strada e degli orfanotrofi in quattro centri della capitale Port au Prince e nel centro di Mare Rouge per non parlare della Giornata Nazionale dello Sport il 15 agosto, sempre a Port au Prince, con più di mille bambini che hanno affollato e animato lo stadio “St. Therese”. Tutti i momenti della missione arancio blu ad Haiti sono raccontati tramite la pagina facebook “CSI per Haiti”, con reportage giornalieri della missione, video, foto e commenti. Tra i numerosi contributi le dichiarazioni del presidente nazionale Massimo Achini rientrato a sua volta dall'isola caraibica.

 

“Cominciate col fare ciò che è necessario, poi ciò che è possibile. E all'improvviso vi sorprenderete a fare l'impossibile”.

E’ difficile riassumere con poche parole un’esperienza di vita. E’ difficile per le esperienze “comuni”, immaginatevi per il progetto “CSIperHaiti”. Prendete 40 volontari, provenienti da tutta Italia. Persone che, fino a qualche mese prima, non si conoscevano nemmeno. Mettetele insieme per qualche giornata di formazione e poi mandateli a oltre 7000 chilometri da casa per 3 settimane, ad Haiti, nel “quarto mondo” per cercare di portare gioia semplicemente facendo rotolare un pallone. Quaranta “giganti nella vita” come li ha chiamati più volte il presidente del Centro Sportivo Italiano, Massimo Achini.  Si tratta di allenatori, animatori, volontari che hanno speso la loro estate per gli altri, per gli ultimi, proprio gli ultimi.Il Csi li ha inviati con una missione: “Lo sport per tutti, ovunque”. Una missione difficile, quasi impossibile, ai limiti della follia. Non per loro!

In questa “missione impossibile” i 40 volontari hanno affrontato 3 intense settimane di attività in 5 centri, 4 nella capitale Port-Au-Prince e 1 nella lontana Mare Rouge.  Centri legati alle missioni dei Padri Scalabriniani, delle Suore del Sacro Cuore di Gesù, ai preti della diocesi ambrosiana e anche all’interno di orfanotrofi dove sono stati organizzati veri e propri centri estivi per i moltissimi bambini haitiani che ogni giorno vi partecipavano.

La “missione impossibile” dei volontari Csi è passata anche dalla Giornata dello Sport svoltasi allo stadio St. Therese di Petionville: un evento incredibile  che ha visto la partecipazione di oltre 1000 bambini provenienti da tutta Port-Au-Prince. Una giornata intera di sport, gioco e animazione.

L’attività è stata impreziosita da numerosi corsi di formazione per allenatori e dall’organizzazione di  tornei sportivi così come previsto dagli accordi  con il Governo e il Ministero dello Sport locali.

Giorno per giorno tra sport, animazione, giochi e intrattenimento centinaia di bambini haitiani sono stati coinvolti dal progetto CSIperHaiti che ha donato loro gioia e felicità con pochi e semplici strumenti: un pallone, un abbraccio e il costante sorriso dei 40 volontari in maglia rossa. Giorno per giorno, i nostri volontari, hanno capito che le emozioni da loro vissute, l’affetto dei bambini, la gioia del sapersi adattare, dell’essere al servizio degli altri sono il vero premio con cui il progetto CSIperHaiti li ha ripagati dei loro sacrifici e della loro “scelta di vita”.

Una “scelta di vita” difficile, che ha donato a ciascuno  molto più di quanto loro stessi si aspettavano. Dopo tre settimane, sulla strada del ritorno ciascuno ne era pienamente consapevole:  un’esperienza unica, folle e bellissima… che ha cambiato la mia vita!

Luca Tagliabue

 

 

 

 

Fotogallery - Il ritorno dei 40 volontari da Haiti
Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok