CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Pronto a partire il Torneo "Terzo tempo: a Milano nessuno sta in panchina"

Dal 7 aprile, 12 squadre dei centri di accoglienza milanesi si contenderanno il trofeo


 

Squadre al gran completo alla conferenza stampa di presentazione del Torneo “Terzo tempo. A Milano nessuno sta in panchina” tenutasi sabato 24 marzo presso la bellissima sala Alessi a Palazzo Marino.

Ben 12 le formazioni partecipanti formate interamente da giovani richiedenti protezione internazionale ospitati nei centri di accoglienza del comune di Milano. L’iniziativa rientra tra gli eventi del 7° Forum delle Politiche sociali ed è stata fortemente voluta dagli assessorati allo sport e alle politiche sociali del comune di Milano.

Il torneo organizzato da Csi, Uisp e Acli prevede tre gironi da quattro squadre che si affronteranno per tre sabato consecutivi  (7, 14 e 21 aprile) presso il centro sportivo Frog in via Teresa Noce a Milano, per dare poi vita alle semifinali (sabato 5 maggio) e alla finalissima in calendario alla fine dello stesso mese.

Schierati al posto dei relatori, nella sala più prestigiosa del comune meneghino, i dodici capitani delle squadre partecipanti.

A ciascuno è stato lasciato il tempo di una breve presentazione per dare poi la parola agli assessori  presenti alla conferenza. Roberta Guanieri (assessore allo sport) ha sottolineato il valore dell’iniziativa: "Idea nata quasi per caso alcuni mesi fa. La bellezza dell’essere qui, oggi, è che quell’idea è diventata realtà. Altro motivo che rende bellissima questa giornata, è il fatto di essere tutti qui insieme: non solo due assessorati, ma anche gli enti, il Coni... una città “sportiva” che ha deciso di mettersi insieme per realizzare qualcosa di bello. Lo sport forse è proprio questo.

Ho chiesto ai ragazzi se si stanno allenando, mi hanno detto, giustamente, che loro si allenano sempre. È la dimostrazione di uno sforzo continuo, per dimostrare quanto la nostra città sappia essere inclusiva".

Subito dopo Pierfrancesco Majorino (assessore alle politiche sociali) ha rilanciato definendo il torneo in partenza come la prima edizione a cui ne seguiranno molte altre:"Volevo ringraziare tutti voi che siete qui e tutti coloro che organizzano e operano alla realizzazione di questo torneo. Inserire questa iniziativa nel Forum delle politiche sociali è per noi significativo. Sappiamo e sperimentiamo spesso quale sia la diffidenza che si genera quando si parla di accoglienza. Noi dimostreremo, ancora una volta, con questo torneo, che non c’è nessuna diversità se non quella data dalla nazione di origine. Siamo di fronte ad una grande occasione di incontro, per tutti noi. Sarà un torneo vero e mi auguro che vincano i migliori. La finale sarà collocata, a maggio, durante settimane importanti, nelle quali racconteremo la città che non ha paura d scommettere sulla diversità".

Tra gli invitati il presidente di Coni Lombardia, Oreste Perri, il cui contributo è stato determinante per la riuscita del torneo: il Coni ha offerto gratuitamente le visite mediche ad oltre un centinaio dei giovani protagonisti del torneo. Anche il numero uno di via Piranesi ha espresso soddisfazione per l’evento e ha ringraziato in particolare il presidente nazionale Malagò per il prezioso interessamento: "Quando mi è stato chiesto di contribuire alla realizzazione del torneo, garantendo le visite mediche agonistiche, ho telefonato a Malagò che non ha esitato un attimo a dirmi “Va bene!”. Questo è lo sport che diventa un diritto per chi vuole praticarlo e un dovere per chi ha il compito ed il ruolo di garantire questo diritto. Ecco perché sono contento di essere qui, oggi. Vinca il migliore, mettetecela tutta e siate leali! Io sarò senza dubbio tra gli spettatori"

Al termine degli interventi degli enti organizzatori, i presidenti Massimo Achini (Csi Milano), Antonio Iannetta (Uisp) e Marco D’Onofrio (Acli Milano), si è dato il via ai sorteggi.

Sono stati i capitani più giovani (18 e 19 anni) insieme ai due assessori a schiacciare il pulsante e determinare la composizione dei gironi.

In bella vista, a lato della sala, la grande coppa che verrà consegnata alla squadra vincitrice del torneo e innalzata al cielo dai giovani profughi per la foto di gruppo che ha concluso la conferenza.
 

Nella foto, assessori, organizzatori, ospiti e i capitani delle squadre al termine della conferenza stampa


Ad ospitare l’intera manifestazione, sarà il centro sportivo Froghello in via T. Noce 5 a Milano.

Ecco il calendario degli incontri di sabato 7 aprile a partire dalle 10.30:

Campo 1

Mambretti Bianca – Playmore United 1

Mambretti Blu – Playmore United 2

Monlue’ – Panafrica United Bresso 4

 

Campo 2

San Francesco United – G&G

Deportivo San Francesco – Real Prossimo

Aldini – City Angels

Fotogallery - Torneo "Terzo Tempo"
Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok