CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

La vittoria più bella di Yussif

Quando lo sport è strumento di integrazione


 

Si chiama Yussif Najimu. Ha ventidue anni, viene dal Ghana e vive a Carate presso una residenza del Consorzio Comunità Monza e Brianza, partner del progetto Sport Inside. Fino alla scorsa stagione, era in forza alla squadra Top Junior del Santa Valeria Seregno. Il giovane ci ha giocato un anno, dopo aver militato nel San Carlo.
Ha ricoperto il ruolo di difensore centrale e durante l’ultima partita della stagione ha segnato un goal che vale una vita. La palla, dopo aver rotolato a lungo sul campo, gli è rimbalzata tra i piedi e senza indugio l’ha spedita in rete. A rendere meravigliosa l’azione, l’imprevedibile assist dell’aiuto allenatore della sua squadra, che quella palla ha voluto passarla proprio a Yussif: si chiama Pierpaolo e di mestiere fa l’imprenditore. Lasciati per alcuni anni la FIGC e il mondo del calcio, Pierpaolo decide di rimettersi in gioco, ma questa volta nella società sportiva dell’oratorio dove gioca suo figlio.
Le coincidenze non sono mai casuali e i destini delle persone si incrociano sempre per qualche motivo: in questo caso grazie ad un incredibile goal a doppia firma.
Oggi Yussif lavora a Seveso nell’azienda di Pierpaolo, la HK che produce colle per il settore del legno ed esporta i suoi prodotti in molti paesi del mondo, compreso il Ghana. Lo fa dal mese di luglio e a gennaio forse gli verrà rinnovato il contratto. Questo è il goal che vale una vita.
Tutto ha inizio con un messaggio che l’imprenditore invia ai ragazzi della squadra informandoli che è alla ricerca di un operaio per la sua azienda. Il primo a rispondere è il giovane ghanese che, dopo meno di un’ora, è già nell’ufficio del capo. Ha preso la bicicletta, come faceva per gli allenamenti, volando sui quei dieci chilometri di asfalto che separano Carate Brianza da Seveso.
Qui l’arbitro fischia l’inizio di una nuova partita e Yussif ha intenzione di giocarsela tutta.
La sua mansione principale – ci racconta Pierpaolo – riguarda la produzione e l’imballaggio degli stick di colla a caldo. In verità sta imparando a fare un po' di tutto come accade nelle piccole aziende. Yussif, pur essendo riservato e di poche parole, ha legato con tutti gli altri collaboratori. Si impegna nel lavoro e nei percorsi di formazione. E’ preciso nelle consegne e puntuale”.
Spesso, alla fine del turno, Yussif torna sul campo della sua società sportiva per salutare gli ex compagni di squadra, mentre lo si può trovare sugli spalti quando la sfida è di quelle importanti: Santa Valeria vs San Carlo Seregno. Non sappiamo per chi faccia il tifo e probabilmente non lo confiderebbe a nessuno.
“Credo che il grande sogno di Yussif – continua Pierpaolo – sia quello di ricongiungersi alla sua famiglia. Certo avvertirà la mancanza della mamma e della sorella, in fondo ha ventidue anni. Al mattino quando arrivo in azienda ci salutiamo e facciamo due chiacchiere.  A differenza di quanto accade con altri collaboratori, ci diamo del tu. Lo facevamo sul campo di gioco e continuiamo a farlo”. 
Pierpaolo si rivela sempre più tra quegli imprenditori per i quali l’azienda di famiglia è importante e frutto di grande sacrificio. Tuttavia non ha perso di vista il volto umano del lavoro che non viene semplicemente offerto, bensì condiviso.
Il lavoro alla HK è organizzato su due turni. Yussif si alterna insieme agli altri colleghi ed è felice della sua nuova condizione. Capisce bene l’italiano, ma ha ancora qualche difficoltà nell’esprimersi correttamente nella nostra lingua. Un concetto, tuttavia, lo ha ribadito più volte al suo datore di lavoro. “Tengo molto a questo impiego e voglio continuare” - parole che ripete con orgoglio e desiderio di riscatto.
“Pensiamo proprio di tenerlo con noi” – ribadisce Pierpaolo - e noi ci rallegriamo per il futuro che Yussif può cominciare ad immaginare.
L’arbitro fischia la fine del primo tempo di questa incredibile partita. Il secondo tempo inizierà a breve e siamo certi che Yussif continuerà a giocare a tutto campo. Noi facciamo il tifo per lui.

Lucia Teormino


Nella foto, Yussif con l'imprenditore ed ex aiuto allenatore del Santa Valeria Seregno, Pierpaolo

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok