CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Giocata la prima giornata del Torneo PlayMore United Csi Cup

 

Un sole inaspettato e gradito ha salutato la prima giornata della PlayMore United Csi Cup, torneo di calcio a 5 che ha visto protagoniste sei formazioni di ragazzi provenienti da diverse parti del mondo. Comune e condiviso l’obiettivo della manifestazione: dimostrare che lo sport può davvero offrire momenti di integrazione e conoscenza reciproca. Molti atleti, infatti, sono richiedenti protezione internazionale, altri l’hanno ottenuta, lavorano e vivono da anni nel nostro paese. Accanto a loro, giovani italiani e non che hanno voluto essere “della partita”. Il torneo avrà cadenza mensile (terminerà a giugno) con ben 8 giornate che si disputeranno sul campo di PlayMore in via della Moscova 26 a Milano.
 

Sei le formazioni protagoniste:

PlayMore United 1 – PlayMore United 2 – Realmonte – Libera – Lokomotiv Afefe – El me Indiriss.

 


PlayMore United 1 – Realmonte 5 – 3

Marcatori
PM1: Mamadou Sylla (2), Moussa Dabo, Nabil Ousmane Touré, Ridah Amrani
REA: Mamadou Diagouraga (2), Omar Camara

Il primo incontro della giornata di sabato ha visto in campo la formazione dei padroni di casa (Playmore United 1) e i ragazzi di Realmonte. L’esperienza dei primi ha avuto la meglio nonostante all’inizio Realmonte avesse messo in rete la palla per ben tre volte. Il recupero della compagine del PlayMore è stato inarrestabile. Raggiunto il pareggio in breve tempo ha proseguito la sua corsa andando in vantaggio con ben dure reti di scarto, terminando così l’incontro sul risultato di 5 a 3.
Da sottolineare la grande performance del portiere di Realmonte, capace di incredibili e ripetute parate.
 


Playmore United 2 – Libera 5 – 1

Marcatori
PM2: Elmehdi Boulaamane, Precious Osunde, Bojang Sarja (2), Mohamed Abdelhalim
LIB: Gabriele Lena

Una partita senza storia quella che ha visto in campo i ragazzi di Libera contro lo squadrone di PlayMore United 2. Il risultato parla chiaro e poco vi è da aggiungere se non sottolineare il grande impegno e la incredibile sportività dei giovani di Libera che, nonostante lo svantaggio, non hanno risparmiato energie e, fino all’ultimo, hanno tentato la rimonta. Possiamo dire che per la simpatia e generosità possono essere considerati i vincitori morali della prima giornata.



Lokomotiv Afefe – El me indiriss 6 – 4
LOK: Merchiori S., Di Nola G. (3), Barberis L. (2)
IND: Sahar Mouhamed, Baziri Susso (2), Lattuada A. (aut.)

L’esperienza in campo ha fatto la differenza tra le due formazioni caratterizzate da un divario anagrafico non indifferente. Fiato, energia e gioventù non sono stati sufficienti per arginare l’avanzata del Lokomotiv decisamente più in là con gli anni, ma dotati di intuito e piedi esperti. Di fronte a tanta storia poco hanno potuto i ragazzi di El me Indiriss costretti spesso a giocare in difesa. Un deficit di lucidità da parte dei Lokomotiv è stata la causa di un autogol realizzato poco prima del fischio dell’arbitro, favorendo così la formazione di El me indiriss che ha potuto ridurre la distanza, senza tuttavia cambiare il finale. Sono un nuovo Blocco di testo, pronto per il tuo contenuto.
 

Per questa prima giornata di gare, un ringraziamento particolare al nostro arbitro Luigi Giansante

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok