CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Non si limita il talento: partecipa al tour online

Un progetto digitale dedicato agli oratori e alle società sportive

Nuovo aspetto, stessa sostanza: si riparte. “Non si limita il talento” continua il suo percorso di successo e lo fa ripresentandosi in un’inedita versione online. Il progetto, con la terza edizione avviata a settembre 2019, vede come sempre ambasciatori gli atleti della UnipolSai Briantea84 Cantù, pronti a mostrare ai giovani il mondo dello sport paralimpico e i suoi protagonisti. Alla base, rinnovata la collaborazione tra Briantea84, Csi Milano, Fom e il Servizio Sport Arcidiocesi di Milano, capaci di mettere in campo una piattaforma web per gli incontri e strumenti multimediali per rendere formativi e realmente profondi questi incontri virtuali.  

Da gennaio 2018 i giocatori biancoblù hanno già incontrato più di 3000 persone tra ragazzi, educatori e genitori. Oggi è forte l’attenzione al momento di emergenza, ma è altrettanta la voglia di esserci per un obiettivo ben più grande: educare con lo sport, insegnamenti ancora più utili in un periodo storico come quello che il mondo sta vivendo.

IL PROGETTO ONLINE

Il “Non si limita il talento online tour” si rivolge agli oratori, alle società sportive e alle scuole che volessero connettere i ragazzi da casa propria per conoscere i campioni della UnipolSai Briantea84 Cantù che si racconteranno attraverso le diverse esperienze personali, lanciando spunti su cui riflettere durante il webinar. 

Sono entusiasta di questo percorso online - ha commentato Alfredo Marson, presidente di Briantea84 -, per noi è un proseguire quello che avevamo già iniziato e che purtroppo è stato interrotto dal periodo storico di emergenza. Credo molto in questo progetto, come quello che da 5 anni ci lega a Io Tifo Positivo, la curva ufficiale delle partite casalinghe della UnipolSai Briantea84 Cantù. Non si limita il talento online tour è una rinnovata opportunità per parlare ai giovani. È importante diffondere una cultura sportiva sana, guardando sempre avanti”.

Il progetto è molto valido e i fatti ne sono la testimonianza - ha aggiunto Don Stefano Guidi, Responsabile servizio oratorio e sport e direttore della Fondazione Oratori Milanesi -. Ormai da tre anni gli atleti della UnipolSai Briantea84 Cantù ci permettono di ascoltare storie e di riflettere sul senso del limite che oggi, nel nostro piccolo, stiamo vivendo nella nostra quotidianità. La partecipazione dei ragazzi, degli educatori e delle famiglie è sempre stata grandiosa. Addirittura, in un’occasione, un salone dell’oratorio non è bastato per accogliere tutti i presenti e la serata si è dovuta svolgere direttamente in Chiesa. Questo aneddoto può rendere l’idea della capacità comunicativa dei giocatori biancoblù che con loro trascinano passione e entusiasmo. Gli appuntamenti vanno sempre nel profondo, oltre alla classica cronaca sportiva, e questo colpisce sempre tutti. Grandissima intuizione è quella di continuare questo progetto in versione virtuale per poter proseguire un cammino straordinario”.  

L'ufficio sport della Diocesi, partendo dalla proposta di Silvia Galimberti, General Manager di Briantea84, ha un po’ ripensato gli incontri mettendo al centro non solo la storia sportiva fatta di vittorie e aneddoti, ma un dialogo diretto con i ragazzi nel quale i campioni, rispondendo alle loro domande, possa aiutarli a accogliere il possibile e il bello anche di questo tempo e ad affrontarlo con grinta e speranza.

 

I campioni racconteranno come la loro vita sia stata segnata da momenti di difficoltà come gravi malattie o incidenti in età preadolescenziale e adolescenziale, ma anche come davanti a giganti difficoltà (che li hanno costretti a vivere con gravi amputazioni o su una sedia rotelle) la loro vita non si sia fermata, ma abbiano saputo affrontare i nuovi limiti e ripartire con grinta e costruirne un capolavoro umano e sportivo.

"Nelle prime settimane di lancio di questo progetto - ha dichiarato Paolo Bruni, referente del progetto - la risposta è stata strabiliante: abbiamo incontrato tra oratori, società sportive e qualche scuola, più di 1500 ragazzi e altrettanti sono programmati fino alla conclusione del mese di maggio. Certo vivere online è diverso dal vivere un'iniziativa di questo tipo in presenza, ma possiamo testimoniare che quello che stiamo raccogliendo dagli allenatori e dai sacerdoti è una grande spinta, una grande positività che si è potuta trasferire nella testa e nel cuore dei ragazzi e delle ragazze".

Oggi è ancora possibile prenotarsi per “Nonsilimitailtalento on line tour” ed  avere la possibilità di connettere tutti i vostri ragazzi - da casa propria - per incontrare alcuni di questi campioni che saranno in diretta con voi.

Organizzare è semplice:

• E’ sufficiente mandare una mail a sport@diocesi.milano.it per fissare giorno e ora dell’incontro on line.

• Far scaricare ad ogni ragazzo dal proprio pc o cellulare una app gratuita che il servizio indicherà (non serve registrazione né altro) – se serve vi mandiamo noi i tutorial da girare alle famiglie e ai ragazzi e alle ragazze

• Qualche minuto prima della video-call di gruppo, verrà mandato un messaggio dall’ufficio al responsabile del gruppo che lo inoltrerà a tutti i ragazzi... cliccando su quel messaggio si aprirà la app precedentemente scaricata e basterà inserire il proprio nome e dare l’autorizzazione e si sarà dentro quella stanza virtuale per partecipare all’incontro.

L’incontro durerà in media 45 minuti con un massimo di 80 partecipanti e lascerà tanti spunti da poter riprendere a livello personale e di gruppo.

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok