CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Torna il premio "Campioni nella Vita"

Aperte le candidature alla seconda edizione

Il premio “Campioni nella Vita” è nato nella stagione sportiva 2017/2018 con l’obiettivo di valorizzare pubblicamente l’impegno delle persone che fanno vivere le società sportive del Csi Milano.
Dopo il successo dello scorso anno, aprono le iscrizioni alla seconda edizione. Vogliamo raccontare tutto il bello che esiste nelle realtà del CSI Milano. Sentiamo il bisogno di dire grazie a chi sa stare nell’ombra, sa farsi piccolo, sa stare un passo indietro. C’è chi si occupa della manutenzione, chi delle iscrizioni, chi del bar dell’oratorio, chi di allenare, chi di dirigere. Queste sono solo alcune delle attività che rendono le nostre associazioni dei veri e proprio poli educativi.
 
LA GIURIA
Ci sarà una giuria composta da volti autorevoli del mondo sportivo e istituzionale che analizzerà tutte le candidature e le relative motivazioni.
La giuria assegnerà un numero massimo di 50 titoli di “Campione nella Vita”.
 
LE CATEGORIE
Il premio “Campioni nella Vita” ha lo scopo di valorizzare tutte le persone che vivono la società sportiva. Per tale ragione sono definite le seguenti categorie:
  1. Giovani: Per tutti coloro che, nonostante la giovane età, dimostrano passione ed entusiasmo nel loro operato all’interno dell’associazione. Questa categoria vuole incoraggiare il mondo giovanile e motivarlo in un cammino di crescita. I giovani rappresentano il futuro della società e premiarli per il loro impegno è il primo passo verso lo sviluppo.
  2. Storia: Il passato di ogni società sportiva e la sua storia raccontano la sua identità. Per capire chi siamo dobbiamo sapere da dove veniamo. E proprio per questo motivo c’è bisogno di premiare chi, negli anni, ha lavorato per far crescere l’associazione donandogli le caratteristiche che ha oggi. Conferire questo titolo è un segno di riconoscenza e stima da parte di chi, nel futuro, dovrà continuare a portare avanti il sogno.
  3. Sport in Oratorio: Il Csi è da sempre “lo sport in oratorio”. Negli ultimi anni la sinergia con la Fom sta crescendo in modo esponenziale. Le iniziative educative, sportive e formative parlano di un oratorio che si apre alla società sportiva. Ci sono oratori in cui il rapporto tra le due anime è così bello e affiatato che è un peccato non raccontarlo al mondo, come esempio di sport educativo e di una comunità pastorale che mette al primo posto il bene e l’educazione di chi la abita. Per questo motivo vogliamo premiare i preti, gli educatori, i catechisti, i dirigenti, che rappresentano meglio l’alleanza tra parrocchia e società sportiva. Storie del vero “sport in oratorio”.
  4. Atleta: Lo sport è lo strumento educativo del Csi. Ogni anno premiamo gli atleti per i meriti sportivi sui campi, ma c’è una “giustizia sportiva” che gli arbitri e le commissioni non possono valutare, ma che è nelle mani e negli occhi di chi, quotidianamente, è con loro sul campo. Il premio all’atleta vuole essere un riconoscimento per meriti non sportivi, ma educativi. Un premio a chi è campione dentro, a chi vive lo sport in modo pulito, a chi rispetta le regole e i compagni, a chi riesce a generare entusiasmo nella squadra, a chi è un campione nella vita.
  5. Servizio: Una categoria aperta a tutti. Volontari, allenatori, presidenti, dirigenti, segretari, magazzinieri, aiutanti, educatori, genitori. Un premio per chi rappresenta meglio il vero significato del “mettersi al servizio” dell’associazione. Un compito delicato e fondamentale, che racconta di persone che si prendono cura degli altri in uno spirito associativo e costruttivo. Il servizio vive nelle piccole azioni quotidiane di attenzione all’altro, nei gesti più semplici e spesso in lavori umili che non vengono mai valorizzati. Questa è l’occasione per riconoscere quanto di bello c’è nella quotidianità di ogni persona che si impegna per il bene della società sportiva.
La categoria, se non indicata in fase di candidatura dalla società, sarà assegnata dalla giuria in fase di analisi della storia descritta. I premi saranno assegnati con adeguata ripartizione tra le cinque categorie in base alle considerazioni della giuria.
 
COME PARTECIPARE
A fondo pagina è consultabile il regolamento ufficiale del premio. Ogni società può candidare una sola persona attraverso il modulo presente al link in fondo alla pagina. È obbligatorio compilare la domanda in ogni sua parte.
 
SCADENZA CANDIDATURE
Tutte le domande dovranno pervenire entro e non oltre lunedì 4 febbraio 2019 alle 14.00.
 
CERIMONIA DI PREMIAZIONE
I premi saranno consegnati durante un evento dedicato sabato 2 marzo 2019 alle 18.00 in una location prestigiosa.
 
 
Per informazioni
Claudia Giarratano
02 58391412
Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok