CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Sempre più in alto il Gruppo giovani

Sabato scorso sono stati ospiti del rifugio Tavecchia in provincia di Lecco

Weekend in montagna per il Gruppo Giovani. I ragazzi si sono ritrovati presso il rifugio Tavecchia (Lecco) raggiunto in jeep. Nel pomeriggio di sabato hanno incontrato Daniele Cassioli, non vedente, campione mondiale di sci nautico. Questo ragazzo è una vera forza della natura! Incontrarlo è stata un’esperienza di vita. Più tardi hanno partecipato ad una suggestiva ciaspolata in notturna (dalle 18.30 alle 20.30) e, a seguire, ad una cena trascorsa in allegria. Il dopocena ha riservato un momento di riflessione sul tema "Quando lo sport tende all’infinito". Canti e giochi sino a notte fonda, hanno infine concluso la giornata.

Questo gruppo è nato a fine ottobre, ma sembra si conosca da una vita. Al rifugio Tavecchia (tra malattie e impegni personali) eravamo "solo" in 34... Sono ragazzi delle nostre società sportive e del Comitato. Insieme al gruppo per la gita in montagna, vi ha partecipato anche il consigliere provinciale Ennio Dioli. Il prossimo appuntamento è previsto a marzo, per la notte della misericordia. 
Qui di seguito, alcune testimonianze di chi ha vissuto l'esperienza.

ELENA MAGGIONI

Esperienza fatta di emozioni intense e viscerali. Dalla gip all'arrivo al rifugio, dal momento di merenda insieme alla testimonianza di Daniele, dalla ciaspolata alla serata di condivisione, ogni singolo momento ha regalato qualcosa. L'incontro con il gruppo giovani dà la possibilità di riflettere su tematiche importanti e profonde, sullo sport e sulla vita, e la ciaspolata descrive bene questo aspetto: finché si rimane sul sentiero battuto, beh, lì è tutto semplice, è quando si deve camminare nella neve fresca, quando le ciaspole ti fanno andare in profondità, è lì che inizia il gioco, è lì che è necessario metterci fatica e coraggio!


GRETA GORNO

Se dovessi descrivere con una parola questo incontro del gruppo giovani istintivamente direi INTENSO. Intenso perché in meno di 24 ore ho avuto la fortuna e il piacere di conoscere nuovi amici e ritrovarne di vecchi; intenso perché non solo ho trovato degli amici, ma abbiamo anche camminato insieme e non solo fisicamente; intenso perché è l'unico aggettivo che può racchiudere la densità delle emozioni che si vivono in questi momenti di condivisione. Cornice delle emozioni: il paesaggio mozzafiato in cui ci siamo ritrovati. Non posso smettere di pensare a quel pezzetto di cielo stellato, durante la ciaspolata, dove le nuvole si sono fatte un attimo da parte, regalandoci un assaggio di infinito...


FEDERICO VILLA

Sabato siamo partiti per una due giorni al rifugio Taveccchia di Introbio. Anche se per pochi giorni, abbiamo vissuto dei momenti intensi come la testimonianza di Daniele Cassioli, non vedente campione di sci nautico, che ci ha emozionato per un'ora raccontandoci le sue esperienze. 

Poi c'è stata la ciaspolata sulla neve con un meraviglioso paesaggio naturale che faceva da cornice. Infine, sfiziosa cena con un momento finale di confronto sulle motivazioni che ci legano quotidianamente allo sport che amiamo. Posso solo dire che sono stati due bellissimi giorni di condivisone che ci hanno dato la carica per affrontare tutte le prossime sfide sportive e non!


ENNIO DIOLI

Come consiglio provinciale stiamo seguendo con molta passione il percorso del Gruppo Giovani, perchè in fin dei conti è proprio da loro che possiamo ripartire per costruire un futuro importante. Ci interessa capire che questi ragazzi facciano le cose con passione, e ne ho avuto davvero conferma in questo weekend.

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok