CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Marco Lombardi e Francesco Uliano in campo con gli under 13 del Baita

Due straordinari campioni al servizio dei più giovani, un esempio in campo

Pensate ad un allenamento normale. La squadra si ritrova, si cambia negli spogliatoi, poi tutti fuori per iniziare. Ci sono allenamenti  dove non c'è nessuno a vederti, altri, dove a bordo campo intravvedi volti conosciuti.  E' così che è andata venerdì 29 gennaio alla squadra Under 13 del Baita, società dell'oratorio S. Giuseppe di Monza. Sugli spalti del campo della  squadra locale non c’erano venuti due osservatori di qualche club,  genitori o parenti, bensì  due giocatori del Monza Calcio 1912. Sembra assurdo che dei calciatori professionisti vadano ad allenarsi e ad allenare in una società d'oratorio, ma è successo e succederà ancora. Marco Lombardi e Francesco Uliano, centrocampisti del club biancorosso, sono arrivati tra lo stupore e la gioia dei ragazzi, felici di avere accanto a loro durante un allenamento  due giovani che nel calcio stanno facendo strada. Sarebbe  normale pensare che, dopo le presentazioni e i saluti di rito, i due calciatori si mettano ai margini per osservare l'allenamento. E invece no! Come due buoni allenatori si sono messi tuta e pettorine e hanno cominciato a dirigere l'allenamento in campo...proponendo esercizi  e dando consigli validi agli allenatori  e ai  ragazzi. Normale sarebbe pensare che i giocatori si fermino 20-30 minuti per poi tornare a casa. E invece no. Francesco e Marco, entrati nel loro ruolo di allenatori, si sono intrattenuti fino alla fine dell'allenamento con i ragazzi del Baita. Al momento dei saluti, Francesco e Marco hanno ringraziato i ragazzi per l'ospitalità e il tempo trascorso insieme. Per i giovani atleti Csi è stato un incontro arricchente da un punto di vista umano e tecnico, imparando dai due campioni il modo migliore di stare in campo. Significative due immagini dell'allenamento che dimostrano quanto Francesco e Marco si sono integrati  con la squadra: sono stati loro, tra un esercizio e l’altro, a raccogliere i palloni a fondo campo dimostrando come i campioni possono essere umili nel mettersi a servizio dei più giovani; analoga scena quando a un atleta csi si è slacciata la scarpa e Francesco, ha prontamente provveduto ad aiutarlo. Al termine dell'allenamento, Marco Lombardi ha dichiarato: "Ora ho la fortuna di giocare nella prima squadra del Monza 1912, ma so bene l'importanza del settore giovanile e soprattutto dell’oratorio. Io stesso ho mosso i primi calci nella squadra dell’Oratorio di Lesmo. Proprio per questo motivo ho voluto non solo essere presente, ma anche dare il mio contributo a questa iniziativa che permette di riscoprire il lato bello del nostro sport. Quello che ci permette di crescere e di stare bene con gli altri". In attesa dei prossimi appuntamenti che coinvolgeranno i giocatori della prima squadra del Monza Calcio 1912 negli oratori di Monza e Brianza, possiamo affermare con convinzione che  campioni e dilettanti possono stare sullo stesso campo, divertirsi e imparare da un'esperienza come questa.
Luca Tagliabue

 

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok