CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Testimonianza da Misano Adriatico

Prima tappa per il calcio a 7 Under 12

Nello scorso week-end, dal 1 al 3 aprile, la prima tappa dei tornei residenziali a Misano Adriatico.

Una nuova sede per ospitare le manifestazioni che il CSI Milano porta avanti da oltre 35 anni. Una soluzione veramente coinvolgente che ha la struttura ricettiva, il Park Hotel Kursaal, che permette di ospitare oltre 400 persone, affiancato al centro sportivo Misano Football City, recentemente ristrutturato dotato di un campo a 7 e un campo a 11 in sintetico.

A dare vita all'iniziativa sono i ragazzi del Calcio a 7, categoria Under 12, con 12 squadre presenti in rappresentanza di 12 società sportive, tutte provenienti dal territorio del Comitato di Milano. 4 EVANGELISTI, ASCOT TRIANTE, ASO CERNUSCO, ASSISI, AURORA MILANO, JUVENILIA, OSA CALCIO 1924, OSA SESTO SAN GIOVANNI, OSG 2001, ROSARIO, SAN LUIGI BRUZZANO, SAN LUIGI ROBBIANO

Il torneo prevedeva 2 gironi all'italiana di sola andata e finali in base alla posizione in classifica al termine del girone. A vincere la finale 1°-2° posto, i giovani campioni della Juvenilia. Ecco tutti i risultati del torneo.

L'occasione del torneo è stata anche occasione per vivere un'esperienza con i ragazzi, apprezzata da allenatori e dirigenti, e per loro, oltre a tanto gioco anche quella di fare nuove amicizie, come quelle nate già sul pullman per le squadre che hanno utilizzato questa opzione per il soggiorno, AURORA MILANO, OSA SESTO SAN GIOVANNI e SAN LUIGI BRUZZANO, una volta giunti a Misano, non si distingueva chi fosse di una società o di un'altra perché sempre insieme nel tempo libero e a tifarsi l'uso con l'altro sui campi.

Fra gli oltre 270 ospiti, anche genitori e nonni, ecco il commento di una nonna: "Un grazie speciale agli allenatori, al dirigenti e al Csi per averci proposto e  accompagnato in questa splendida  esperienza: un momento di confronto e di crescita per i ragazzi e un'occasione di condivisione anche per le famiglie! Ci vediamo alla prossima!", e di una mamma: "...'non solo calcio' un weekend di partite ma soprattutto di gioiosa aggregazione...finalmente".

Soddisfatti dirigenti e allenatori, ecco i commenti di alcuni di loro: "Il weekend di Misano è stata un'esperienza indimenticabile per noi del Rosario. I nostri ragazzi hanno finalmente potuto godersi un'esperienza di condivisione dopo la pandemia e ne avevano proprio bisogno! Hanno combattuto per tutte le partite, nonostante il freddo e la stanchezza, ma pur avendole perse tutte ci hanno mostrato ancora una volta che il calcio non è solo il risultato finale: l'amicizia, l'adrenalina, le risate e la fatica che hanno vissuto insieme se la porteranno dietro per sempre. Un grazie al CSI per averci dato "una occasione per STARE INSIEME", Tommaso, Pier e Alessandro del Rosario

"E' stato un weekend in cui abbiamo risventolato finalmente tutti insieme le nostre bandiere al vento. Wave the flag! Il messaggio che abbiamo voluto portare, Pace in terra e palla in rete. Grande occasione di condivisione e crescita.", Domenico Manzo, allenatore della Juvenilia

Tanta soddisfazione anche dal settore arbitrale del calcio, con 5 arbitri presenti che hanno fatto vivere l'esperienza della direzione ufficiale delle gare ai ragazzi. Guidati da Claudio Longhi, non solo presente come arbitro, ma anche coordinatore del gruppo composto da: Simone Bernardoni, Giovanni Li Destri, Giovanni Fariello, Simona Molena. 

"Dopo tanti anni passati ad arbitrare le categorie "maggiori" e 2 anni di residenziali saltati causa covid, ci siamo ritrovati a riscoprire la gioia di condividere l'allegria e la voglia di stare insieme di questi ragazzi fantastici che a dispetto del tempo inclemente hanno profuso ogni energia per vincere ogni gara. Complimenti a loro e ai loro dirigenti da parte del gruppo arbitri. Alla prossima edizione!.", questo il commento di Claudio Longhi.

Ripartire con i tornei residenziali per il Comitato di Milano è fonte di grande soddisfazione, mancavano queste manifestazioni dall'inizio del Covid e la risposta delle società sportive è stata davvero entusiasmante. Questo primo week-end si chiude con grande soddisfazione di tutti i partecipanti e un doveroso ringraziamento va anche ai collaboratori che hanno permesso la riuscita di questa manifestazione. A partire dallo staff dell'area residenziali, composta da Giordano Intelvi, Gianluca Meneghini e Aldo Milesi, supportati dalla presenza importante di Luigi Bassani, giudice sportivo, che ha ricoperto qeusto ruolo oltre a quello di coordinatore della parte tecnica. Davvero prezioso il supporto del settore logistico, seguito da Alex Bimbati, con il supporto di Alberto e Pietro.

Ora testa ai prossimi eventi, già dal prossimo week-end a Salsomaggiore, con le ragazze dell'Under 11 e 12 di Pallavolo.

Eventi, Attività, News