CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

800 pallavoliste trionfano a Salsomaggiore

45 le formazioni partecipanti. Organizzazione ineccepibile

 

Si è concluso il primo torneo residenziale dedicato alla pallavolo giovanile, svoltosi dal 13 al 15 aprile in quel di Salsomaggiore Terme. Circa 800 persone, tra atlete, dirigenti e familiari, hanno vissuto un’esperienza indimenticabile.
 

“Non è andata bene, di più!” – afferma il responsabile delle manifestazioni e Consigliere provinciale, Giordano Intelvi (nella foto a sinistra). “Davvero non riuscivo a credere a questa “perfezione”, e passatemi il termine. Dalla conferenza stampa (la Gazzetta di Parma ci ha riservato un articolo che trovate più in basso) al villaggio sportivo, dalle gare alla santa Messa, celebrata e pensata per la moltitudine di giovani presenti ma che in molti altri hanno apprezzato, nonostante non abbiano avuto la possibilità di entrare in chiesa tanto era piena.

Non ultimo, ha riscosso un grandissimo successo il “villaggio sportivo” allestito nella centralissima via Romagnosi di Salso, animato dai volontari di Csi per il Mondo coordinati da Valentina Piazza. Sono stati bravissimi!

Non si contano, ancora, i messaggi di soddisfazione giunti durante e dopo la manifestazione… insomma, dovessi dare un voto al residenziale di pallavolo, da 1 a 10 darei 11…

Mi sento di ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita di questa autentica festa dello sport, in particolare, vorrei complimentarmi con Danilo Butti e i suoi ragazzi - Gianluca, Andrea e Matteo – addetti ad allestimenti e logistica, per aver fatto uno splendido lavoro.

Un ringraziamento che estendo, come un grande abbraccio, a ciascuno: in qualità di arbitro (del Comitato di Milano e Parma), componente dello staff, atleta, dirigente sportivo o familiare, Consigliere provinciale, nonché al Presidente Achini.

Ivi comprese le personalità istituzionali di Salsomaggiore, con le quali si è creata una proficua collaborazione. Appuntamento al prossimo weekend con i giovanissimi appassionati di calcio”.


Ecco alcune testimonianze al rientro dal residenziale di Pallavolo:


Massimo Achini

“Il sogno di vivere con la  propria squadra per 3 giorni mangiando e dormendo insieme ha il sapore della magia per i ragazzi e le ragazze . Per questo per noi i Tornei Residenziali sono davvero importanti. Gioco, ma soprattutto festa, amicizia, allegria, emozioni, divertimento...  tutto questo é la ricchezza di weekend così. Vedere 800 ragazze a Salsomaggiore é stato bellissimo. Una emozione grande che ogni volta mi sorprende. Iniziative del genere sono un patrimonio prezioso del nostro Comitato da decenni e dobbiamo sempre di più valorizzarle. Siamo solo all’inizio, ci aspettano altri due weekend con i Tornei Residenziali. Grazie a Giordano che, da sempre, coordina con passione immensa questa avventura . Grazie al suo straordinario staff. Grazie agli arbitri di calcio e pallavolo . Grazie ad Aldo per la parte tecnica. Grazie a Danilo per tutta la complessa  macchina logistica. Grazie a Valentina per la presenza nel villaggio di giovani volontari di Csi per il Mondo. Grazie a Galimberti e Meneghini che hanno rappresentato il consiglio. Grazie soprattutto ai dirigenti delle 45 squadre che hanno scelto di vivere questo sogno. Grazie al comune di Salsomaggiore che per noi é diventato un punto di riferimento. Si torna a casa stanchi, un po’ distrutti, ma immensamente felici”.
 

Valentina Piazza

“I volontari di Csi per il Mondo sono stati coinvolti durante il primo weekend dei tornei residenziali nella gestione del villaggio sportivo allestito in centro a Salsomaggiore e aperto alle nostre squadre e alla cittadinanza. Per i ragazzi che partiranno quest’estate, l’appuntamento di Salsomaggiore ha rappresentato un vero e proprio momento formativo in vista delle missioni estive. il prossimo fine settimana si bisserà con il secondo gruppo di volontari, per poi proseguire con la formazione di maggio in occasione della Winners Cup e per concludere col weekend del 9-10 giugno. Li rivedremo poi in occasione delle partenze: 14 luglio per il Camerun e 4 agosto per Haiti. L’ultimo gruppo di volontari partirà poi in inverno con destinazione Cile”.


Laura Spoto

“Per noi arbitri le feste provinciali sono sempre un appuntamento che attendiamo con trepidazione perché, se è vero che sono due giorni molto impegnativi fisicamente, quasi da non aver il tempo per mangiare, dall'altra parte sono esperienze che ci regalano sempre forti emozioni, che in qualche modo ci ricaricano per il resto della stagione (In basso, gli arbitri partecipanti alla manifestazione).

E domenica, mentre aspettavamo che arrivassero tutti e che le premiazioni iniziassero, eravamo lì in palestra a chiacchierare con lo staff, apprezzando la moltitudine di colori e di persone presenti e mentre stavamo facendo qualche foto ricordo, è scattato un applauso spontaneo, un gesto inaspettato senza che fossimo all'interno di un cerimoniale, gesto che ci ha colpiti tutti moltissimo, una sorta di grande GRAZIE che ha fatto davvero svanire ogni fatica del weekend. Ma il vero grazie, oltre chi instancabilmente organizza questi eventi e ai colleghi di Parma che ci hanno aiutato sabato, va alle società che anno dopo anno non si lasciano sfuggire l'occasione di vivere un momento di sport come quello delle feste e regalano a noi Arbitri momenti di sano sport e divertimento”.
 

Giorgio Pirovano (arbitro pallavolo)

“La mia esperienza a Salsomaggiore è incominciata con tante paure, soprattutto quella di sentirsi un pesce fuor d'acqua dove tutti si conoscono e tu sei l'ultimo arrivato che non conosce nessuno, ma fin dai primi minuti che ero lì ho capito che quelle paure non esistevano, sono stato accolto subito da tutti come uno di famiglia, come se mi conoscessero da anni, ora dopo ora ho avuto l'occasione di conoscerli ancora meglio e di sentirmi veramente uno della grande famiglia Csi. Durante tutto il weekend ho potuto incontrare e conoscere tantissime persone tra dirigenti, allenatori, ragazze e ragazzi, genitori, lo staff e ognuno di loro mi ha regalato un'emozione diversa e bellissima che porterò nel cuore per sempre. Vivendo questo torneo ho capito l’importanza che ha per le squadre, perché dà loro la possibilità di confrontarsi in maniera festosa, priva della competitività messa in campo durante il campionato. Anche a noi arbitri dà modo di conoscerci meglio, di fare gruppo, di interagire con le società e di farci divertire.
Un'esperienza molto bella ed emotiva e anche molto stancante, ma tutti gli sforzi sono stati ripagati durante le premiazioni e da quell'applauso spontaneo rivoltoci dalle squadre e dai genitori. Quindi, non vedo l'ora che passi in frettissima quest'anno, per essere di nuovo sui campi di Salso la stagione ventura”.


Gianluca Massei (arbitro pallavolo)

“Questa di Salsomaggiore è stata un'esperienza molto gratificante. Un bel gruppo di colleghi e un clima molto amichevole. Tanto lavoro, ma ben coordinato. Tanto impegno, un po' di stanchezza, ma sicuramente ricompensata da molte soddisfazioni. E' un'esperienza che ripeterei molto volentieri e che consiglio vivamente a tutti i nuovi arbitri del gruppo”.

 

 

Venerdì 13 aprile presso la sala consiliare del Comune di Salsomaggiore Terme, alla presenza del Sindaco Filippo Fritelli e dell'assessore allo sport Daniela Isetti, Giordano Intelvi e Valentina Piazza hanno illustrato alla stampa locale la manifestazione residenziale organizzata dal Csi Milano.
La Gazzetta di Parma, sabato 14 aprile, pubblicava:
 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ecco il gruppo al completo degli arbitri di pallavolo (insieme al Presidente Achini) designati per la manifestazione


 

Fotogallery - Residenziale pallavolo giovanile 13-15 aprile 2018
Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok