CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Il 18 marzo dovete fare una scelta importante

La situazione la conosciamo tutti. Da decenni le società sportive sono costrette a tirare avanti e a barcamenarsi tra mille problemi e duemila fatiche. Una burocrazia che opprime; impianti che non ci sono; palestre scolastiche con regole da medioevo; contributi che sembrano essere solo un miraggio...

Sembra incredibile ma è cosi! Ed è cosi da troppo tempo.

È arrivato il momento di decidere cosa fare. Da un lato possiamo continuare a lamentarci, tirando avanti nonostante le mille fatiche (l’energia educativa delle società sportive é inesauribile) lasciando che non cambi praticamente nulla.

Oppure possiamo provare a mettere in campo "la rivincita delle società sportive".

Siamo cioè convinti che sia arrivato il tempo per provare a cambiare sul serio le cose.

Solo che per farlo serve qualcosa di "eccezionale". Serve una "spallata" che costringa davvero le Istituzioni a prendere sul serio le fatiche delle società sportive.

Serve dare voce ai gruppi sportivi d’oratorio, di quartiere, di periferia... A quelle realtà che grazie allo sport rendono più bella l’Italia ed educano le nuove generazioni.

Come fare? Da dove partire? Bella domanda!

Noi ci proviamo!

Ci troviamo Sabato 18 marzo (ore 9-13) con tutte le società sportive che hanno voglia di scrivere il futuro. L’occasione è data dall’Assemblea del Csi ma mai come questa volta sarà l’assemblea delle società sportive.

Ragioneremo insieme durante la mattinata su come dare "voce e forza" alle società sportive di base. Proveremo a costruire insieme un percorso che porti - una volta per tutte - a farci uscire dall’anonimato...

Scriveremo insieme un documento che invieremo a tutte le istituzioni: Sindaco e giunta di Milano; Sindaci di tutti i comuni della provincia; Presidente e Giunta Regionale; municipi di Milano; Coni Lombardia...

Non solo! Cercheremo alleanze con un po’ di giornalisti ai quali vogliamo dire: "sentite, vi va di aiutarci a dare voce allo sport di base?".

Infine costruiremo tappe del nostro cammino con scelte e iniziative concrete che decideremo insieme (ogni persona che partecipa all’incontro avrà in mano un telecomando e potrà votare su ogni singolo passaggio).

Problemino! Questa "rivincita delle società sportive" non si può costruire stando a casa oppure per delega. Abbiamo bisogno di Voi. Di ciascuno di Voi.

Avete tra le mani una scelta davvero impegnativa. Decidete, perciò, di essere protagonisti del vostro futuro. Questo comporta di andare al seguente link compilare il modulo di iscrizione e dire "io ci sarò il 18 marzo" (non solo: coinvolgete altri dirigenti, amici e tutti quelli che vogliono bene alle società sportive). Oppure perdere l’occasione scegliendo di restare a casa…

Sarà la prova della verità! Se ci crediamo, insieme, è possibile cambiare le cose! Non possiamo più accettare che l’operato meraviglioso delle società sportive passi inosservato con Istituzioni troppo lontane e distanti e che i problemi non si risolvano mai.

Se non ci crediamo sarà inutile lamentarsi domani, quando ci arriverà a casa l’agenzia delle entrate (per fare verbali folli), quando le palestre saranno assegnate senza criteri come in una sorta di far west, quando non ci sarà un centesimo per finanziare le nostre attività e via dicendo…

Noi siamo consapevoli che la sfida è alta! Siamo anche molto ottimisti. Per quello abbiamo preso il salone di via Sant’Antonio che é grande, molto grande (450 posti).

Se abbiamo capito il senso di queste righe non basterà per contenere tutti quelli che vogliono bene alle società sportive e che sono pronti ad impegnarsi per costruire un futuro migliore. Se non sarà cosi avremo perso un appuntamento con la storia.

Massimo Achini

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok