CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Avere le idee chiare per fare bene

Le società sportive devono aspettarsi un Csi ancora più vicino a loro

Siamo in pratica al giro di ricognizione.

Fra poco scatteranno i campionati delle varie discipline. In questa stagione, cosa devono aspettarsi le società sportive dal Csi? 

Cosa, invece, chiede il Csi alle società sportive? 

Proviamo a rispondere concretamente, senza perderci in discorsi "belli ma retorici", oppure poco concreti.

Partiamo dalla prima domanda.

Le società sportive devono aspettarsi un Csi ancora più vicino a loro.

Per noi questo sarà l’anno del "sostegno" alle società sportive.

Da subito abbiamo migliorato la tecnologia della formazione ed ora è possibile iscriversi a qualsiasi corso online (iscrizione, pagamento, aggiornamento qualifica, ecc.). Una cosa piccola ma importante.

Entro ottobre partiremo con la sperimentazione del servizio "striscioni a bordo campo", realizzando striscioni a doppio logo (Csi e logo società sportiva). Non è una questione di immagine, ma di identità (vogliamo che si veda la nostra appartenenza). 

Poi passeremo al software amministrativo per le società sportive, al potenziamento del servizio giuridico fiscale e del servizio impiantistica. Partiremo entro l’anno con la sussidiazione "semplice" (libretti agili su tanti aspetti della vita delle società sportive). Fra un mese lanceremo la nuova scuola dirigenti come occasione "unica ed imperdibile" per far crescere le società sportive. A novembre, l’incontro "sport e istituzioni" per continuare a marcare a uomo gli amministratori affinchè aiutino e sostengano le società sportive (i primi risultati si sono visti con il bando della Regione Lombardia e della fondazione costruiamo il futuro).

Poi le tante, tantissime iniziative educative che conoscete bene. Manifestazioni, tornei, appuntamenti formativi, incontri... 

A fine stagione, se tutto andrà come deve andare, sentirete il Csi ancora un po' più vicino a voi. Cosa chiediamo invece, se possibile.

Limitiamoci al parlare di date.

Il 21 ottobre incontro sul tema "Vedrai che bello… anche lo sport”, su sport in oratorio. Vi chiediamo di esserci. Assemblea delle società sportive dedicata al tema "sport in oratorio", vi chiediamo di esserci. Scuola dirigenti che partirà a novembre, vi chiediamo di iscrivere almeno due dirigenti. Sussidiazione, che vi invieremo durante l’anno. Vi chiediamo di leggerla e cercare di concretizzarla nel progetto educativo della società sportiva.

Ma soprattutto vi chiediamo di essere disponibili ad aprire, insieme a noi, strade impossibili. Vi chiediamo di accogliere tutti, in particolare i più deboli. Vi chiediamo di avere voglia di crescere e di migliorare. Vi chiediamo di realizzare qualche iniziativa sul vostro territorio. Vi chiediamo di prendere sul serio la formazione dei vostri allenatori e dirigenti.

In una parola, vi chiediamo di essere voi stessi.

Abbiamo una stima ed una fiducia immensa delle nostre società sportive.

Sappiamo che essere in campo ogni giorno nella sfida educativa non è semplice, ma sappiamo che questa è la vera e unica partita che siamo chiamati a giocare.

Un Csi ancora più vicino alle società sportive. Società sportive più forti. Strade impossibili aperte in questi mesi. Questi i grandi sogni della stagione che sta per cominciare.


Massimo Achini

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok