CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Presentata "Oralimpics", le Olimpiadi degli oratori

Oggi è la più grande manifestazione di attività giovanile della Lombardia

Giovedì scorso abbiamo presentato ufficialmente la seconda edizione di “Oralimpics”, le Olimpiadi degli oratori.

C’erano praticamente tutti. Qualcuno ci ha fatto notare che mai, in occasione di una presentazione di una manifestazione sportiva, Arcivescovo, Presidente della Regione, Prefetto di Milano, Sindaco, Amministratore Delegato di Expo, Presidente regionale del Coni... si sono ritrovati seduti allo stesso tavolo.

Ci è stato fatto notare che, di solito, anche le grandi manifestazioni sportive hanno un testimonial e che mai o quasi mai si vedono insieme 10 campioni veri come Trapattoni , Zorzi, Diouff, Baresi, Cassina, Versace, Cassioli, Quintavalle, Nazionale amputati . Con noi anche Clara, la figlia di Mondonico.

É vero, abbiamo acceso i riflettori su quello che accadrà ad Expo dal 29giugno al 1 luglio con il villaggio olimpico delle Olimpiadi degli oratori e con giornate incredibili per 3000 ragazzi e 148 oratori iscritti.

Ma abbiamo accesso riflettori potenti, capaci di illuminare anche il servizio quotidiano che migliaia di volontari svolgono ogni settimana nei gruppi sportivi d’oratorio in tutta la Diocesi.

Lo sport in Oratorio rappresenta un “tesoro educativo” dal valore inestimabile per la Chiesa, per il mondo dello sport e per la società del nostro tempo.

La presentazione delle Olimpiadi degli oratori ha “affermato e riaffermato” con forza questa cosa.

Qualche volta quando si pensa allo sport in Oratorio si pensa intuitivamente a ragionare in piccolo. É vero esattamente il contrario. Lo sport in oratorio oggi sogna e ragiona in grande. Lo fanno quotidianamente tutte le nostre società sportive. Tra le tante sfide oggi sono alle prese con quelle contenute in due sussidi che abbiamo distribuito a tutte le società sportive e a tutti gli oratori: dotarsi di un progetto educativo moderno e incisivo. Affrontare a viso aperto la sfida di essere realtà per l’oratorio, pienamente inserite nel progetto educativo della comunità.

Ci sono infinite iniziative sul territorio che hanno il sapore della profezia, dell’anticipare i tempi e del non mettere barriere ai sogni.

Sarà così anche l’Olimpiade degli oratori. Due anni fa non esisteva nemmeno. Oggi è la più grande manifestazione di attività giovanile della Lombardia con i suoi 3000 ragazzi e 200 volontari che vivranno insieme per tre giorni (mangiando e dormendo lì) ad Expo.

La fiducia che, ancora una volta, il nostro Arcivescovo Delpini ha dimostrato di avere nello sport come strumento educativo è “benzina” di entusiasmo per tutti i dirigenti, allenatori, operatori, arbitri, animatori che spendono una parte importante della loro vita nelle società sportive all’ombra del campanile e nel Csi.

Ora si lavorerà sodo per arrivare preparati alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi degli oratori prevista per venerdì 29 giugno alle 20.30.

Una cerimonia aperta a tutti. Iniziate a segnare in agenda...


Massimo Achini

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok