CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Lo sport in oratorio non sta più in panchina

Mettete insieme tre semplici ragionamenti e tirate le conclusioni.

La fondazione costruiamo il futuro realizza un bando per finanziare lo sport di base. Idea meravigliosa. 29 le società sportive vincitrici su oltre 200 domande. Chi fa la parte del leone tra quelle 29? Lo sport in oratorio.

Giovedì prossimo inizia a Milano Calcio City. Si tratta di una manifestazione di calcio e cultura che muove tutta la città. Tantissimi gli eventi di richiamo. Qualche esempio? Il derby gastronomico Oldani - Cracco. Il derby comico con Teo Teocoli e Massimo Boldi. E ancora testimonianze di campioni e personaggi del grande calcio come Capello, Zanetti, Moratti e tantissimi altri. Dove si svolge? Alla Triennale di Milano. Bene, Calcio City inizia però con una serata di apertura che si svolge mercoledì prossimo all’oratorio di Precotto con la presenza di testimonial e campioni. Un’iniziativa come questa che muove l’élite del calcio parte dall’oratorio? Assolutamente si!

In questo week end ci saranno i gran gala di premiazioni. Si tratta della più grande ed imponente premiazione dello sport milanese con oltre 2500 partecipanti e circa 400 coppe distribuite.

Chi sono i protagonisti di questa premiazione? Quelli dello sport in oratorio.

Verrebbe da dire che c’è qualcosa che non torna. Tre iniziative diverse ma sempre con lo sport in oratorio al centro. Ma come? Non eravamo quelli del sottoscala, quelli del “sono bravi ma non contano nulla?” Quei tempi sono finiti. Oggi lo sport in oratorio, cioè le vostre società sportive, sono protagoniste del contesto sportivo. Sono una realtà che pulsa, che produce educazione alla vita con entusiasmo. Una realtà che si vede e che tanti osservano con ammirazione e stupore.

Una realtà importante. Restiamo quelli che siamo. A noi le luci della ribalta o cose simili non interessano. A noi interessa ogni ragazzo o ragazza che gioca nelle nostre società sportive. Il resto viene dopo. Però è bello vedere che la nostra idea di sport ed il lavoro immenso delle società sportive non resta più in panchina. Questo ci rende orgogliosi e ci regala nuove responsabilità. Avanti così.

 
Massimo Achini
Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok