CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Non abbiamo paura della disabilità

16 Maggio 2014

Da tempo, il Comitato di Milano promuove e sostiene l’attività sportiva per atlete e atleti con disabilità. Già negli anni ’80 e ’90, la nostra associazione, grazie alla disponibilità di esperti, collaborava con i CSE (Centri Socio Educativi) operanti sul territorio metropolitano e della provincia meneghina.
Esisteva un vero e proprio campionato che, di diritto e a pieno titolo, rientrava nell’attività istituzionale con tanto di classifica e premiazioni finali. Non solo, l’attività sportiva veniva inserita all’interno del progetto educativo formulato per ogni ragazzo o ragazza che frequentava il CSE. Col passare delle stagioni, con caparbietà e convinzione, abbiamo portato lo sport per atleti con disabilità (fisica e psichica) allo scoperto. In tantissime manifestazioni sportive organizzate all’aperto e nelle piazze di numerosi comuni abbiamo ospitato dimostrazioni di squadre (calcio e basket in prevalenza) composte da atlete e atleti disabili. Significativa, inoltre, la collaborazione con Special Olimpics e il Cip (Comitato Italiano Paralimpico). “Nessuno escluso” potrebbe essere lo slogan in grado di riassumere la politica condotta dal nostro ente in questo ambito. Negli ultimi anni la parola è passata alle società sportive che hanno trovato  il modo di organizzare attività per atleti disabili e di creare tutte le condizioni affinché la loro presenza fosse attiva e soprattutto continuativa. Tanti tentativi, molti giunti a buon fine, altri meno. Comune lo spirito: fare dello sport uno strumento di aggregazione e integrazione a 360°, disabilità compresa.
La stagione sportiva blu arancio che sta per concludersi può vantare un campionato di calcio integrato 5+3, ovvero di squadre “tutte nuove” composte da atleti abili e atleti con disabilità. Sei le formazioni in campo che hanno concluso la loro avventura un mese fa proclamando vincitore il Rolafer Briantea 84.
Un grande risultato per la nostra associazione che deve ringraziare le società sportive e le diverse realtà territoriali che hanno aderito al progetto, oltre alla  referente Csi, Annamaria Cremona. L'attività dovrebbe concludersi con una festa che sarà organizzata dalle società sportive coinvolgendo anche nuove realtà. Il nostro auspicio e desiderio è che l’esperienza possa ripetersi il prossimo anno con numeri ancora più significativi e, magari, qualche importante novità. Al momento l’appuntamento è con la programmazione per la stagione 2014-15 e il Gran Galà di settembre: un’occasione unica         per l’ingresso ufficiale nella grande famiglia Csi.

Giuseppe Valori

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok