CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Una società in crisi?

17 ottobre 2014

In più occasioni abbiamo ribadito di trovarci in una situazione sociale assolutamente critica. E’ sotto gli occhi di tutti l’incertezza che permea il nostro futuro. Le difficoltà economiche e politiche ci conducono a ripensare agli autentici valori della vita, a dare agli stessi un’importanza differente a seconda di ciò che abbiamo o che vorremmo avere.
Rischiamo di diventare scettici, di cadere in un’oscurità che non ci consente di guardare troppo lontano.
Tuttavia, io sono fortemente convinto di una cosa. Più soppesiamo le situazioni al "negativo" intorno a noi, meno saremo capaci di apprezzare il bello che incontriamo nella vita di tutti i giorni. Proviamo a voltare la testa, non per indifferenza, ma per guardare oltre. Potremmo scoprire un mondo sconfinato.
Due esempi. Nelle nostre società sportive quanta bella gente c’è? Quanti sacrifici compiono i nostri volontari per dare una risposta educativa e di crescita a centinaia di giovani? E quanti sono questi giovani che inaspettatamente offrono a loro volta un servizio prezioso nel campo del volontariato sportivo (progetto Haiti, Albania, ecc)?
E sul versante sociale? Che dire? La tragedia di Genova, come tante altre, ha riproposto un esercito di ragazzi che si sono presentati spontaneamente a dare una mano a chi in difficoltà. Un gesto di solidarietà encomiabile,  offerto senza nulla chiedere. Ecco, tutto questo si contrappone a ciò che non va, che non piace, che crea sofferenza. A mio avviso, non è demagogico affermare che finché avremo persone così, il futuro non può essere che bello e promettente.
Noi che operiamo insieme ai giovani  l’abbiamo sempre saputo. Centinaia di ragazzi capaci di rimboccarsi le maniche e preoccuparsi di aiutare il prossimo. Teniamoci stretta questa bellezza. Sentiamoci orgogliosi anche per loro. Aiutiamoli a crescere perché possano essere il motore di una nuova società tanto agognata.  Inventiamoci cose nuove per coinvolgerli sempre. Loro hanno dimostrato di esserci, noi abbiamo il compito di offrirgli opportunità.
Per questo motivo, più e più volte, abbiamo insistito nel chiedere alle nostre società sportive di raccontarci il "bello e il buono" che c’è, che hanno promosso e organizzato. Raccontateci, quindi,  le vostre esperienze! In mezzo a tanta negatività, facciamoci promotori di un messaggio positivo e di speranza. Proviamo a ripartire dalle cose semplici e dalla cultura del fare; sono certo che tutto questo regalerà fiducia al nostro futuro.

Giuseppe Valori

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok