CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

La nostra ripartenza

11 settembre

Bentornati! Noi siamo pronti a dare il via alla nuova stagione sportiva e voi? Quello che ci attende, come ogni anno, è la “ripartenza”, un termine di recente uso in particolare nel linguaggio giornalistico rivolto al gioco del calcio. Il suo significato calza a pennello alla situazione che stiamo vivendo in queste settimane, ovvero stiamo dando il via a una “nuova partenza dopo una fermata, una pausa”. Altri la definiscono in maniera più aggressiva utilizzando il vecchio termine di “contropiede, ovvero una rapida iniziativa di attacco dopo un’offensiva avversaria”. A noi piacciano entrambi i significati poiché descrivono in maniera plastica lo scatto del velocista e il superamento dei blocchi di partenza sottolineando la forza e l’energia di quell’azione. Con la stessa forza ed energia noi intendiamo dare il via alla stagione che ci attende e che sarà caratterizzata da tante novità e molte iniziative. Ci viene naturale, tuttavia, prima di rivolgere lo sguardo al prossimo futuro, dare un’occhiata a quanto accaduto nelle settimane di vacanza in casa Csi. E possiamo affermare che sono accadute grandi cose: ben 28 giovani sono partiti alla volta di Haiti, Camerun e Albania per costruire il Csi del futuro che ha ormai valicato i confini nazionali. Tanto entusiasmo e tanta vita ci hanno trasmesso le testimonianze quotidiane dei volontari blu arancio attraverso il blog “Il csi per il mondo” (che vi invito a leggere). Tanta speranza ci hanno regalato i numerosi gemellaggi concretizzatisi durante l’estate tra alcune nostre società sportive e altrettante realtà presenti nei tre paesi che hanno ospitato le delegazioni dei giovani ciessini.

Si è conclusa con successo la gestione di Acquatica Park. Possiamo essere orgogliosi di aver superato i 60mila ingressi solo con gli oratori: un risultato eccezionale raggiunto grazie alla grande opera svolta in sinergia con la FOM.

Attivi per tutta l’estate i Camp di Milanosport nei quali sono stati impegnati più di 30 nostri operatori. Tutto è andato per il meglio con la presenza di oltre duemila ragazzi. 

Da sottolineare l’impegno del Csi al Meeting di Rimini (conclusosi il 26 agosto scorso) nel padiglione Kinder + Sport Village dove ben 20 nostri giovani hanno animato le diverse aree sportive dalle 11.00 alle 23.30. Calcio a 5, basket, volley e tennis tavolo le discipline proposte oltre a numerosi tornei ad hoc.

Ancora in pista il Csi (anzi sulla spiaggia) con Happy Meal Sport Camp, il progetto di McDonald’s dedicato alla promozione dello sport di base e di un corretto stile di vita nei bambini  che, giunto alla sua 5^ edizione, ha coinvolto ben 10mila giovanissimi in 30 città italiane. Altra avventura con Volley Tim Cup Summer Tour 2015, il  torneo promosso da TIM, Lega Pallavolo Serie A Femminile e Centro Sportivo Italiano che quest’anno ha coinvolto anche le ragazze under 16 degli oratori italiani con la Volley Tim Cup in versione beach.  Insomma, un’estate incredibilmente ricca di iniziative e partnership per la nostra associazione che ha colorato le spiagge italiane e non solo. Dulcis in fundo, la presenza del Csi ad Expo. Dal 23 agosto a fine ottobre, il Comitato di Milano gestirà un campo di calcetto, posizionato nei pressi di Cascina Triulza, dove si stanno svolgendo i “Mondiali Expo 2015” con la partecipazione di 64 formazioni. Un’iniziativa che ci regala l’orgoglio di poter contribuire a far giocare i rappresentanti di tutti i Paesi del Mondo presenti ad Expo. Dobbiamo sentirci fieri e partecipi di tutto ciò che la nostra associazione ha realizzato e realizza stringendo importanti alleanze, senza però perdere mai di vista le finalità a cui deve tendere e cioè, promuovere lo sport come strumento di educazione alla vita a partire da una visione cristiana dell’uomo.

Con questo bagaglio di entusiasmo sulle spalle possiamo partire, dunque, dando il via ai nostri campionati e manifestazioni senza dimenticare che tutto ciò che è accaduto questa estate è stato possibile grazie alle nostre società e all’attività quotidiana di promozione sportiva ed educazione che sono in grado di realizzare. Queste sono le radici e l’humus da cui prende il via tutto il resto.

A voi, quindi, auguro di cuore una “splendida e sorprendente stagione”… non solo sportiva.

Giuseppe Valori

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok