CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

I primi 100 giorni del mandato

14 luglio

Siamo vicini al traguardo dei 100 giorni. Il 9 aprile scorso le società sportive hanno eletto il consiglio provinciale che resterà in carica sino al 2020. I più attenti tra voi avranno notato che abbiamo sempre "reso conto", passo dopo passo, seduta dopo seduta, dei lavori di questa struttura associativa.
Perché questo stile? Semplice, perché ci sembra doveroso e responsabile.
Oggi, a circa 100 giorni, dall’insediamento é bello fare sintesi del cammino percorso. Il consiglio si é riunito quattro volte, per un totale di più di 18 ore di lavori ufficiali. Sono stati discussi molti argomenti e adottate 22 delibere.
Tra queste ricordiamo l’approvazione del piano dell’attività sportiva 2016-2017; del piano della formazione 2016-2020 (proprio così) ; la decisione di non fare nessun aumento per la stagione 2016-2017; la conferma della gratuità dell’attività giovanile; la nascita della scuola permanente di formazione dirigenti; la realizzazione dell’Agorà delle società sportive (marzo 2017); la scelta del tema "sport e integrazione" come fil rouge della prossima stagione; la nascita di sussidi dedicati alle società sportive e tanto altro ancora. Abbiamo "distribuito" 13 deleghe con l’ambizione di farle diventare concreti percorsi di servizio alle società sportive. Abbiamo adottato la strategia di un consiglio "aperto e allargato" composto da 25 persone in modo stabile e permanente.
La media della presenza dei consiglieri alle prime quattro sedute é stata pari al 90 per cento. Abbiamo ospitato in consiglio provinciale Sua Eccellenza Mons. Pieratonio Tremolada, vicario episcopale con delega allo sport (nella storia del Csi raramente un vescovo ha partecipato direttamente alla seduta del consiglio) e ci siamo riuniti a casa delle società sportive, ma anche in luoghi insoliti come la sede della Gazzetta dello Sport (mai accaduto) oppure a "Casa Milan". Torneremo a riunirci il prossimo 26 settembre.
Perché raccontarvi queste cose? Perché sentiamo fortemente la responsabilità di essere vicini alle società sportive; sentiamo il dovere e il piacere di rendere conto dell’impegno che di avete affidato; sentiamo il dovere di ragionare sempre partendo dall’ idea che la società sportiva é il centro di gravità del Csi e che servire le società è quello che dobbiamo fare.
Restano circa 1360 giorni del mandato. Di strada da fare ce n’é tantissima. E speriamo davvero di sorprendervi. Intanto, ci piaceva raccontare - in sintesi - il cammino di questi primi 100 giorni. 

Massimo Achini


 

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok