CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Tre grandi azioni a favore delle società sportive

Lunedi sera si è insediato il Consiglio Provinciale. La prima seduta di solito è una sorta di “saluti e adempimenti formali”. Non é stato così per noi.
Il Consiglio ha subito deliberato tre azioni importanti a favore delle società sportive.
Confermato ufficialmente il “Recovery Plan” del CSI che avevamo anticipato nelle scorse settimane. Da luglio affiliazione gratuita per tutte le associazioni sportive e sconto di 2,40 € per ogni tessera under 16 e di 2,80 € per ogni tessera over 16.
Un’azione coraggiosa, molto coraggiosa ed è la prima delibera presa dal Consiglio Provinciale.
 
Deliberata poi la realizzazione del “Campo scuola per dirigenti sportivi” che si svolgerà dal 9 all’11 luglio 2021. Sì, si torna ai campi scuola. Ricominciamo da lì. Un campo scuola aperto a presidenti e dirigenti delle società sportive ma anche ad arbitri, commissioni tecniche, collaboratori. Un campo scuola di vita comunitaria per 3 giorni nel quale si imparerà a fare il dirigente sportivo. I primi di marzo lanceremo la campagna di promozione dell’iniziativa. Non perdete questa occasione.
 
A settembre invece si svolgerà la prima giornata delle associazioni sportive. Sarà un’iniziativa totalmente nuova con la quale vogliamo accendere i riflettori sull’importanza delle società sportive nel territorio e nella società del nostro tempo. Sarà qualcosa di forte. Non anticipiamo troppo ma vogliamo sottolineare il fatto che il consiglio ha deliberato di mettere al lavoro subito un gruppo di persone per realizzare questa follia.
 
Ad aprire i lavori è stato don Mario Antonelli, Vicario Episcopale della Diocesi, con un intervento bellissimo che ci ha aiutato a ragionare sul “generare futuro” e ci ha ricordato che noi (cioè il CSI e tutte le società sportive) siamo qui oggi per un obiettivo grande che è quello di generare bene ed educazione per i ragazzi.
Nella fatica immensa di questo tempo della pandemia questo obiettivo deve rafforzarsi e non indebolirsi, deve essere messo più a fuoco e non diventare nebuloso, deve essere allenato e non abbandonato.
 
Il Consiglio provinciale ha poi definito 40 punti concreti di attuazione del programma di questo quadriennio. Adesso “Su le maniche” con tanto entusiasmo per mettere nel mirino, uno per uno, quei 40 obiettivi ambiziosi e folli. 
I fili rossi che li legano sono la crescita qualitativa delle associazioni sportive, l’amicizia e la volontà di portare la nostra visione educativa dello sport a tutti e dappertutto. 
 
C’è ovviamente grande emozione per la ripartenza del 15 marzo. Sappiamo che sarà una ripartenza complicata e parziale. Non tutti infatti scenderanno in campo. C’è chi non lo farà per i limiti del DPCM attualmente in vigore (i più piccoli) e chi per scelta. Ma per più di 500 squadre sarà una ripartenza importante. 
Lunedì 1 marzo chiuderanno le iscrizioni, vedremo cosa accadrà e ovviamente vi terremo aggiornati.
 
 
Massimo Achini
Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok