CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

"Come è andata quest'anno?" L'importanza di un'attenta verifica di fine stagione

3 giugno 2022

“Come è andata quest’anno?”
Qualche volta la risposta a questa domanda è soggettiva ed emotiva, ci si scambiano impressioni e punti di vista frettolosi. Proviamo a disegnare un’idea di come sarebbe bello dedicare del tempo a questa riflessione così importante. 

Un salto di qualità, per ogni società sportiva, sarebbe quello di guardare negli occhi questa domanda. Giugno è un mese che obbliga tutti a guardare al futuro. Inevitabile, in ogni società sportiva, convocare un consiglio direttivo per programmare la stagione 2022/2023. Tante le questioni sul tavolo: quali squadre fare, quanto far pagare come iscrizioni, dove trovare tutti gli allenatori necessari, e via dicendo.
Tutto giusto, opportuno e saggio. Ma prima si può fare un passaggio importante che aiuta a crescere: guardarsi indietro seriamente per prendere la rincorsa per il futuro, convocando un direttivo “allargato” nel quale fare la verifica della stagione che si sta concludendo.

Una verifica generale come società sportiva: quanto si è riusciti ad attuare il progetto educativo? Quali sono state le cose che hanno funzionato di più e quali le più grandi difficoltà incontrate? Date anche uno sguardo al rapporto con il CSI, chiedetevi come è stata la relazione con il Comitato durante l’anno, cosa è andato bene, cosa male. Soprattutto fate una verifica squadra per squadra.
Chiedete ai vostri allenatori e dirigenti di raccontarvi come è andata, cercate di capire se avete perso delle ragazze e dei ragazzi, e se sì… Perché? Provate a dirvi chiaramente quali obiettivi educativi avete centrato, e quali fallito, e come vedete cresciuto ogni ragazzo.

Molti di voi diranno: “Ma stiamo ancora giocando le ultime partite e siamo incasinati con tornei e oratori estivi, perché ci racconti adesso queste cose?”.
Semplice, perché verifiche così vanno programmate per tempo, bisogna decidere la data, preparare bene la serata, dare ai propri dirigenti e allenatori il tempo di preparare bene la propria relazione. Se volete fare a fine giugno una bella verifica dovete deciderlo adesso. Siamo sempre tutti travolti da mille questioni burocratiche e organizzative, ma una verifica fatta bene può fare la differenza per prendere slancio per il futuro.
Che ne dite?

 

Eventi, Attività, News