CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Tesseramento solidale: ovvero il "caffè sospeso" sportivo

29 giugno 2022

L’avrete sicuramente notato: facendo mille, ma proprio mille sforzi, non abbiamo aumentato il tesseramento nemmeno di un centesimo, mantenendo esattamente gli stessi costi dello scorso anno.

Una novità però, a dire la verità, c’è e si chiama Tesseramento Solidale, una sorta di “caffè sospeso sportivo”. Sarete voi a decidere se alcune delle vostre tessere costeranno 1€ in più. Voi direte: “Ma sarai matto? Per quale motivo dovrei decidere di pagare un euro in più una tessera di atleta o dirigente della prossima stagione?” Giusto, e vi spiego subito il ragionamento semplice. 

Dare una mano a chi non ce la fa è cosa da campioni, da grandi campioni, da uomini e donne sinceramente di gran cuore, senza falsa retorica. In tante vostre società sportive esiste già l’abitudine della quota di iscrizione sospesa, dove genitori e famiglie che possono permetterselo versano un po’ di più per alimentare un fondo utile a pagare le quote di quelle famiglie in difficoltà. Applausi a chi ha già introdotto questa abitudine che è stata un incoraggiamento a inventarsi qualcosa di simile. Partendo da qui, provate ad allargare ancora di più lo sguardo…  

Esistono nel mondo tonnellate di bambini che vivono in paesi periferici del mondo, dove una casa o del cibo garantiti sono già una benedizione e dove un pallone spesso non arriva nemmeno. A loro chi ci pensa? Il CSI per il Mondo, costola del CSI e prima vera esperienza di volontariato sportivo internazionale, è sorto proprio dal pensiero verso questi piccoli. 

Con il tesseramento solidale vi chiediamo in sostanza di essere quella goccia nell’oceano senza la quale, però, l’oceano farebbe fatica, parafrasando Madre Teresa di Calcutta. Quando tesserete i vostri atleti e i vostri dirigenti troverete una casellina dedicata proprio a questa scelta solidale sul tesseramento, accettando di aderire pagherete ogni tessera 1€ in più. Quell’ euro (che è meno di un caffè all’anno) sarà devoluto a CSI per il Mondo e servirà a restituire, utilizzando lo sport, fanciullezza e speranza ai bambini in condizioni di estrema fragilità nei luoghi più complessi e tormentati del mondo. Attenzione: è una scelta volontaria, completamente libera, non obbligatoria. Avete capito bene, è una possibilità, non un'imposizione.

Qualcuno ci ha detto che ci vuole coraggio a fare una proposta del genere, perché lasciando libertà quasi nessuno aderirà. Quel qualcuno non credo conosca a fondo le vostre società sportive e in quanti modi hanno già mostrato di mettersi al servizio. Noi siamo convinti che prendersi cura del prossimo non sia facile e non sia cosa da tutti, ma di certo è una cosa per realtà come le nostre. Inoltre, permettetemi, ci sono davvero molti modi che possono alleggerire il peso globale di questa scelta, dal far pagare 1€ in più la quota di iscrizione, al raccogliere 1€ a testa tra ragazzi, allenatori e dirigenti di ogni squadra prima di tesserarli; oppure, se ve la sentite, potete sostenere questa donazione di 1€ ha tesserato direttamente come società senza farli rientrare in altro modo. Ovviamente rendiconteremo quanto raccolto e quanto faremo con i contributi donati per i bambini delle periferie del mondo. Dietro quella spunta di adesione al momento del tesseramento, forse non noterete nulla, ma dall’altra parte della terra si riaccendono tante piccole scintille di speranza

Se questo percorso di sostegno ai progetti internazionali vi interessa, sappiate inoltre che nell’ultimo anno si è formato un Club con 25 società del nostro comitato che hanno scelto di avere un respiro internazionale nella propria mission educativa e sportiva, sostenendo una squadretta in un angolo del mondo dimenticato dai più, ma non da noi, e gemellandosi con una missione locale (chi vuol fare questa scelta può scrivere a csiperilmondo@csi.milano.it ).

Sapete quella frase che sentiamo spesso al bar: “tranquillo, il caffè stamattina lo offro io”. Bene un solo caffè all’anno per ogni tesserato regalerà tanto, ma proprio tanto, a migliaia di bambini e bambine che hanno avuto solo la sfortuna di nascere nel posto sbagliato.

Contiamo su di voi.

Massimo Achini

 

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok