CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Gesti semplici che cambiano la vita

12 maggio 2022

Negli ultimi giorni c’è stata una serie di gesti semplici che meritano di essere raccontati.

Partiamo con l’invasione di campo più bella della storia. Categoria Under 12 di volley, partita Liscate - Cernusco. Una giocatrice del Cernusco dopo un errore e in un momento di tensione per una partita giocata punto a punto, si mette a piangere. Una sua avversaria del Liscate non ci pensa due volte: attraversa la rete (la più bella invasione che si ricordi) e corre ad abbracciarla. Meraviglioso.

Durante la presentazione della Junior Tim Cup a Roma è stato riproposto un video con protagonista Mister Igor, per una bellissima storia che risale al 2019. Igor allena una squadretta di ragazzi di periferia a Rozzano. Durante la partita un suo ragazzo viene insultato pesantemente con epiteti razzisti. La squadra sta per vincere il Torneo, manca poco, ma coach Igor ha le idee chiare: ritira la sua squadra dal campo e blinda i ragazzi negli spogliatoi per spiegargli la sua scelta. Viene premiato dal Presidente della Repubblica. 

Poi c’è quel ragazzino che gioca a rugby diventato famoso con un video virale sui social. Un suo compagno piange disperato perché non si sente all’altezza, fisicamente e atleticamente. Lui lo consola spiegandogli che non ha importanza se è più piccolo, magro, fragile o altro, importa quanto ami giocare a Rugby, e proprio il suo amore grande per lo sport lo rende uno dei giocatori migliori. 

Sono gesti semplici che resteranno nel cuore di chi li ha vissuti per tutta la vita. 

Di gesti semplici così i nostri campionati sono pieni. Probabilmente tantissimi di voi ne avrebbero uno da raccontare. Noi siamo questi qui, quelli che giocano partita dopo partita, che si allenano settimana dopo settimana non solo per portare a casa vittorie e coppe (se arrivano mille volte meglio), ma per far vivere ai ragazzi e alle ragazze piccoli gesti semplici che cambieranno le loro vite. I nostri spogliatoi custodiscono segreti incredibili da questo punto di vista. Frasi, abbracci, pianti di gioia e delusione, sguardi che resteranno indelebili nel percorso di crescita di ogni ragazza e ragazzo.

Questo è lo sport che educa, non con parole complesse, teorie o discorsi antropologici. Uno sport che educa con fatti, gesti semplici che si consumano tra campo, spogliatoi, telefonate e ritrovi in oratorio.

Uno sport che davvero “cambia” la vita delle persone.

 

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok