CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

In 40 allo stage delle Commissioni sportive


Ripartiamo insieme è il tema del raduno che si è svolto sabato 18 settembre al Centro Sportivo Pertini di Cornaredo.

I componenti delle commissioni tecniche, i giudici sportivi, i consigli direttivi arbitrali e i dipendenti dell’area attività sportiva del comitato dopo quasi due anni sono tornati a vivere il momento associativo di inizio stagione. Per i 40 partecipanti è stata una giornata intensa, ma allo stesso modo piacevole grazie ai diversi momenti di confronto e formazione.

Ad aprire i lavori della giornata il Presidente Massimo Achini: “Dobbiamo abituarci a fare le cose insieme. Il CSI vive di gruppi che devono fare bene il loro servizio, ma sentendosi sempre un’unica comunità. La pandemia ci ha insegnato a riassaporare il gusto dei piccoli gesti della quotidianità, ci ha insegnato il piacere di tornare a guardarci negli occhi e ad apprezzare ancora di più la bellezza dell’incontro. È da questa bellezza che vogliamo tornare a costruire un cammino in cui ciascuno di noi senta che esserci è fondamentale per la nostra comunità”.
L’intervento del presidente si è concluso con uno spazio aperto di domande “scomode” poste dai partecipanti, un’occasione utile per offrire uno sguardo più ampio sulla vita del comitato nei prossimi mesi.
 
Fabio Pini, Direttore Tecnico dell’Attività Sportiva ha raccontato le caratteristiche e le novità della stagione sportiva: “Abbiamo radunato persone che hanno ruoli differenti, con competenze differenti ma gli obiettivi sono condivisi. La scelta di allargare lo stage di inizio stagione a tutte le componenti tecniche, dagli arbitri ai collaboratori, rappresenta la volontà di fare squadra e condividere ogni passo ed ogni cambiamento per la crescita del comitato e delle nostre associazioni”.
Partendo da una fotografia puntuale delle iscrizioni ai Campionati, Fabio Pini, ha analizzato le criticità, le fatiche e le opportunità sia dal punto di vista del comitato che delle società sportive. L’intervento si è concluso con l’illustrazione delle nuove modalità di lavoro, che grazie all’introduzione di alcuni strumenti tecnologici supporteranno e faciliteranno il lavoro di ciascuno.

A chiudere la mattinata sono stati i responsabili dei gruppi arbitrali Laura Spoto, Enzo Sica e Giuseppe Riso. Ciascuno ha presentato le linee strategiche, gli appuntamenti e le novità che ci saranno in ogni sezione nella stagione che sta per iniziare.

Dopo il pranzo comunitario è stato Guido Pace, Responsabile della Giustizia Sportiva, ad intrattenere tutti i presenti con le novità regolamentari.
Quando si riuniscono insieme, per una intera giornata, tutti coloro che "masticano" sport nel Csi Milano (Arbitri, Giudici, Componenti le Commissioni, Componenti delle Segreterie) è sempre un’occasione di festa e di lavoro fattivo. In tal senso, l'incontro di oggi non ha deluso assolutamente: un clima sereno ed amichevole, nonchè una grande fatica ed attenzione, hanno accompagnato il programma di interventi formativi ed informativi, preparato dalla Direzione Tecnica.
Ne avevamo tutti bisogno. Avevamo necessità di sapere tante cose sulle prossime attività e avevamo bisogno anche di caricarci tutti di nuovo entusiasmo. Parlare di aspetti associativi attuali, dell’attività promossa, della giustizia sportiva e dell'organizzazione delle commissioni tecniche era indispensabile ed i presenti mi hanno dato l'impressione di aver acquisito conoscenze, aggiornamenti e... carica personale. In tutti c'è grande voglia di normalità e desiderio di iniziare il proprio compito. Complimenti sinceri ai relatori e agli organizzatori: una giornata molto bella!


La giornata di è conclusa con l’intervento di Andrea Cesati, Presidente della Commissione di Calcio a 7 e Calcio a 5, che ha illustrato il metodo di lavoro offrendo anche un momento di confronto e formazione a tutti.
Lo stage delle commissioni tecniche e dei giudici sportivi è diventato ormai un appuntamento immancabile e fondamentale: trovo sia importantissimo che persone che condividono gli stessi obbiettivi, si stimolino su temi comuni trasversali e dedichino, ciascuno con le specificità della propria materia, una giornata intera al confronto gli uni con gli altri. Il valore aggiunto quest’anno lo ha dato l’atmosfera che si respirava nella nuova casa del CSI: lavorare all’interno del nostro nuovo Centro Sportivo mentre intorno a noi tantissimi giovani atleti praticavano le più svariate attività sportive a mio parere ha messo ancora più in risalto la responsabilità educativa che abbiamo nei loro confronti.
Sono molto confidente che la stagione che sta per cominciare possa essere quella della vera ripartenza. Durante il periodo di inattività, grazie soprattutto alle nuove tecnologie che il Comitato ci ha messo a disposizione, abbiamo lavorato molto per aggiornare il nostro metodo di lavoro per farci trovare pronti alla ripresa e ora non vediamo l’ora di mettere in pratica ciò per cui ci siamo preparati”.


All'intervento di Andrea Cesati, si uniscono i commenti degli altri tre presidenti di Commissione, ai quali abbiamo chiesto l'importanza che ha avuto per loro questo momento associativo e di esprimere un commento sulla ormai prossima ripartenza.


Enrico Pozzi
Presidente Commissione Calcio a 11

"Dopo due anni pesanti finalmente riusciamo a vivere insieme lo stage associativo di inizio anno. Come tutti potete comprendere questo momento è una tappa fondamentare per riallacciare quei rapporti umani, di collaborazione e di amicizia che seppur continuati a distanza, sono propri del CSI. Inoltre è stato possibile un confronto importante con tutti gli attori della giustizia sportiva a partire dai gruppi arbitri che sono chiamati ad un nuovo importante compito con l’avvento delle nuove tecnologie che riguardano la compilazione del referto arbitrale on line.

Da ultimo, abbiamo anche potuto accedere alla nuova casa del CSI a Cornaredo che per molti era stata solamente luogo di lavoro sui campi, comprendendone le potenzialità anche dal punto di vista associativo oltre che sportivo.

Spero che sia una vera ripartenza. Tutti noi lo speriamo e speriamo che i numeri ci diano ragione. Tra una settimana si chiudono le iscrizioni ai campionati e vedremo se questa nostra ripartenza sarà condivisa da tutte le società.

Comunque noi ci siamo e siamo pronti per fornire al meglio il nostro servizio al CSI anche attraverso i nuovi mezzi informatici messi a disposizione delle commissioni giudicanti dalla Presidenza.

Finalmente si potrà completare la stesura del comunicato ufficiale in presenza, cosa che per la Commissione calcio a 11 è molto importante come momento di condivisione e di crescita”.


Roberto Cividati
Presidente Commissione Pallavolo

"Penso che esserci ritrovati tutti, dopo praticamente due anni dall’ultima volta, sia stato molto importante e utile per ritrovare energie ed entusiasmo (che purtroppo la pandemia aveva affievolito) e per poter affrontare al meglio la prossima stagione.

Come Presidente della commissione tecnica pallavolo mi aspetto un anno complicato per le molte difficoltà che hanno le società di pallavolo, ad esempio le palestre che le scuole non concedono facilmente e tutte le normative previste dalla legge per poter svolgere attività al coperto.

Mi auguro che le vittorie delle nostre nazionali agli Europei di pallavolo diano una scossa a tutto il sistema, avvicinando i giovani a questo sport e attirando l’attenzione delle istituzioni."



Carlo Verdelli
Presidente Commissione Pallacanestro

"Appena arrivato al Centro Pertini  (complimenti per la struttura) mi sono sentito a casa. Un saluto, un "come stai?", un sorriso con gli occhi, un colpo di pugno o di gomito (maledetto Covid)... et voilà, quasi ci fossimo visti ieri.

Certo, ci aspetta una nuova ripartenza (Maximus Achinis docet), ci sarà da lavorare e non mancheranno le difficoltà, ma questo sentirsi a casa è il fondamento del cammino da percorrere assieme.

 

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok