CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Rinnovo cariche Gruppi Arbitri: questa sera assemblea della Pallavolo

Vi presentiamo i candidati alle tre sezioni di disciplina

Si avvicinano le assemblee dei Gruppi Arbitri di calcio, pallavolo e pallacanestro del Comitato, nel corso delle quali saranno rinnovate le cariche associative, ovvero, di Responsabile di sezione, dei componenti il  Consiglio direttivo e della Commissione di controllo amministrativo. 
Occasioni importanti di confronto, condivisione e soprattutto di continuità progettuale ed educativa, sia per i tre organismi quanto per il Comitato stesso, che ne sostiene e apprezza l’impegno, la professionalità e la passione profusa da ciascun membro.

Le Assemblee ordinarie elettive si svolgeranno presso la sede di Via S. Antonio, 5 a Milano secondo il seguente calendario:

Mercoledì 15 giugno ‘16
Gruppo Arbitri Pallavolo – ore 20.45 Aula 1
Candidata a Responsabile di sezione: Laura Spoto

Venerdì  24 giugno ‘16
Gruppo Arbitri Calcio – ore 20.00 Salone Pio XII
Candidato a Responsabile di sezione: Niccolò Bencini

Sabato 25 giugno ‘16
Gruppo Arbitri Pallacanestro – ore 8.45 Aula 2
Candidato a Responsabile di sezione: Vincenzo Sica

 

VI PRESENTIAMO I CANDIDATI AL RUOLO DI RESPONSABILE DEI TRE GRUPPI ARBITRALI: BASKET, PALLAVOLO E CALCIO

Vincenzo Sica: “la grande passione per il basket mi ha fatto fatto dire sì”

L’amore per il basket mi accompagna sin da quando, da bambino, mio padre mi portava al Palazzetto dello Sport, già con il “mio” abbonamento. Fine anni ’70...urca! Una passione mai persa e che ho cercato di trasmettere (senza particolari risultati!) anche ai miei figli, dei quali ho arbitrato le prime partite in oratorio, venendo quindi a contatto col mondo del Csi. Prima a livello amatoriale, poi da dirigente arbitro di società, infine da arbitro ufficiale di Comitato, ho cercato di mettere la mia passione al servizio di una corretta educazione a questo magnifico sport. Dopo anni di appartenenza al gruppo arbitrale, mi è stato chiesto di far parte in maniera ancora più attiva della vita del Comitato Csi, entrando prima nella C.T.A. in formazione disciplinare, poi nella commissione giudicante.
Ora la scommessa più grande: guidare nel quadriennio 2016-2020 la sezione di disciplina pallacanestro, dopo anni di commissariamento. Anni di crescita costante, numerica e qualitativa, grazie al lavoro dei miei predecessori. Adesso il sogno è quello di lavorare, con l’aiuto di tutti soci, al rafforzamento di questa crescita per svilupparla e indirizzarla verso traguardi più ambiziosi per la nostra sezione.
Gli strumenti che il Comitato ci ha messo a disposizione sono stati sempre più numerosi e incisivi (basti pensare al nuovo ed efficiente sistema informatico o alle nuove divise, etc.); grazie alla collaborazione e all’impegno dei vari “reparti”, la formazione, la commissione designazioni, il comitato direttivo, auspico che il mio supporto serva a consolidare la considerazione che gli arbitri di basket del Csi hanno all’interno delle società, sia dal punto di vista numerico che soprattutto qualitativo. Perché essere un arbitro Csi non è solo legato al “verificare il rispetto del regolamento”... ed è diverso da essere arbitro di altre associazioni o realtà, in quanto è richiesta la piena condivisione degli scopi formativi ed educativi che caratterizzano e sostanziano il Csi.
Mi piacerebbe che questo fosse ancora più visibile alla fine del percorso che stiamo per intraprendere insieme a tutti i soci. Pur con la carica di responsabile, sono e resterò sempre un arbitro che scende in campo con passione, fiero di far parte della famiglia Csi.
Enzo Sica

 

Laura Spoto: la prima donna alla guida degli arbitri di pallavolo

Dopo una attenta riflessione e numerose considerazioni con chi in questi anni ha condiviso con me l’impegno all’interno del direttivo e del gruppo, ho deciso di raccogliere il testimone dall’amico e attuale responsabile Gianluca Meneghini, candidandomi al ruolo di responsabile del nostro gruppo.
Ho deciso di mettere, ancora una volta, al servizio degli amici arbitri l’esperienza maturata nei miei diciotto anni di vita Csi, in cui ho ricoperto molteplici ruoli, spinta dalla stima, dal sostegno e dall’incoraggiamento di molti amici e colleghi.
Le priorità che dovranno avere un ruolo centrale nella pianificazione e organizzazione delle future attività del gruppo sono a mio avviso quattro:
- attenzione agli arbitri: prima che arbitri siamo persone e la condivisione e il confronto sono fondamentali per non farci sentire solo un nome su un elenco.
- accrescimento e consolidamento del gruppo: è necessario continuare a crescere numericamente per stare al passo con la crescita dell’attività sportiva del Comitato e fare in modo che ogni socio si senta parte attiva del gruppo e protagonista di ciò che faremo insieme.
- formazione e crescita tecnica: fondamentale il lavoro di formazione a 360 gradi con percorsi mirati per arbitri (di ogni età anagrafica e arbitrale), osservatori e tutor, al fine di garantire alle nostre società sportive un alto livello tecnico nello svolgimento del nostro ruolo educativo.
- collaborazione e condivisione con il comitato e con gli organi preposti degli obiettivi e metodologie operative: importante risulta il costante scambio di informazioni e idee, nonché il confronto sulle iniziative che coinvolgono il mondo arbitrale per ottenere una pianificazione che valorizzi le iniziative e ottimizzi le risorse. Personalmente mi aspetta una nuova avventura che vivrò consapevole della delicatezza del ruolo, ma con la stessa passione di sempre e la voglia di continuare a fare in modo che il gruppo arbitri pallavolo raggiunga sempre traguardi importanti, raccolga nuove sfide, senza perdere di vista il ruolo educativo e l’importanza che il nostro servizio ha all’interno dell’associazione, orgogliosa di essere il primo responsabile arbitri donna del nostro Comitato.
Laura Spoto

 

Nicolò Bencini è il giovane candidato alla carica di responsabile arbitri calcio

Negli ultimi otto anni sono state compiute numerose innovazioni all’interno della sezione di disciplina calcio, sia da un punto organizzativo, informatico e tecnologico, che rispetto ai progetti realizzati. Il compito del prossimo consiglio direttivo, dunque, non sarà semplice in quanto sarà necessario proseguire nei progetti iniziati dai precedenti consigli direttivi e svilupparne di nuovi per migliorare ulteriormente gli aspetti organizzativi della sezione.
L’elemento fondamentale su cui il prossimo consiglio direttivo dovrà lavorare è quello della formazione associativa e tecnica degli arbitri.
Entrambe sono il fondamento per poter offrire alle società un servizio di eccellenza. Non è, infatti, possibile limitare la formazione al solo corso arbitri, bensì è necessario svolgere un continuo programma formativo e di aggiornamento per tutti, siano essi giovani o meno giovani.  
Altrettanto importante è il ruolo degli osservatori arbitrali all’interno del gruppo, in quanto consente la formazione e la crescita reale ed effettiva dei direttori di gara. Bisogna, altresì, mantenere un’alta copertura delle gare, senza distogliere l’attenzione dalle categorie giovanili  (dove la copertura va incrementata) poichè sono il fulcro dell’attività del Csi. È necessario, infine, implementare il rapporto di collaborazione con le società sportive, organizzando - ad esempio - incontri congiunti tra arbitri, dirigenti e capitani delle squadre.
Descrivere, nel dettaglio, i progetti da realizzare per la sezione di disciplina calcio occuperebbe pagine e pagine; ho cercato qui di riassumere sinteticamente - in poche righe - quali sono gli aspetti principali su cui ci concentreremo durante il prossimo quadriennio.
Niccolò Bencini

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok