CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

La parola agli arbitri di volley presenti allo stage "Dire... fare... arbitrare"

Per tutti un'esperienza positiva sia sotto il profilo tecnico, sia associativo

Alessandro Anselmi, arbitro dal 2000, uno dei più creativi e assidui frequentatori degli stage
Impressioni di quest’anno?
Assolutamente positive sotto tutti i punti di vista, specialmente per gli aspetti tecnici e associativi. Bisogna ammettere che il posto ha aiutato, ma ovviamente il gruppo fa la sua parte e si dimostra sempre eccezionale.
Credi che l’aspetto di condivisione serva a questo gruppo?
Certamente perché viene fuori il vero confronto. Il confronto è sempre la cosa migliore.

Laura De Angeli, arbitro dal 2012 alla sua prima partecipazione allo stage
Impressioni su questa prima esperienza?
Bella esperienza, mi aspettavo di peggio, ma solo dal punto di vista del mio carattere, non per quello che abbiamo vissuto. Per fortuna sono riuscita a buttarmi e a vivere bene questa esperienza.
Credi che funzioni un momento del genere durante l’anno?
Si, sicuro.

Gianfranco Fellini, arbitro dal 2010, presenza fissa agli stage 
Perché non ti perdi mai uno stage?
Sono momenti collanti per il gruppo e rafforzano la sua unità
Ti servono questi momenti per vivere bene il gruppo?
Certo perché il gruppo si crea e si sviluppa anche in queste situazioni

Sara Rastellino, nuovo arbitro, entrata nel gruppo nel 2015 ed al suo primo stage
Impressioni su questa prima esperienza
Sono riuscita a fare molto gruppo e mi sono divertita
Ti aspettavi qualcosa di diverso?
E’ stata una bella esperienza con un buon equilibrio tra momenti tecnici e momenti di puro divertimento.

 

Emanuela Losito, arbitro dal 2013, alla sua terza esperienza di stage
Come vivi queste esperienze?
Mi aiutano a vivere meglio il gruppo e a stare in gruppo condividendo ciascuno le proprie idee. Se durante la stagione partite, coppe e campionati assorbono buona parte delle energie, questo momento –  sì alla fine si tratta di un momento che viene vissuto intensamente –  è parte integrante dell’essere arbitro del Csi,  ed in particolare essere arbitro di pallavolo del Csi. Sempre più arbitri apprezzano l’importanza di un momento come questo, che da un lato mette insieme l’esigenza di formarsi tecnicamente con l’altrettanto importante necessità di stare insieme.

 

 

 

 

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok