CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Stage commissioni sportive: tutto esaurito a Sirmione

Una due giorni formativa ricca di spunti per ripartire con rinnovato entusiamo

Una due giorni formativa molto interessante quella svoltasi a Sirmione il 24 e 25 settembre scorsi che ha visto protagonisti tutti i giudici delle commissioni sportive Csi. Un’iniziativa voluta e organizzata dalla direzione tecnica con il prezioso aiuto di Luigi Bassani.
Decisivo l’intervento del responsabile Guido Pace che ha “archiviato” l’anno passato (30.000 gare giocate, 20.000 arbitrate con grande sforzo dei direttori di gara, grandi successi delle compagini milanesi con 6 campioni nazionali a 14 ori regionali) esaminando tutti gli aspetti legati all'attività sportiva e rilanciando con alcune proposte tecniche e regolamentari la stagione 2016/17.
Ricco e articolato l’intervento del segretario provinciale Fabio Pini che ha illustrato le numerose novità organizzative che faciliteranno il lavoro settimanale delle commissioni e offriranno alle squadre una maggiore visibilità. Ai giudici sono stati anche spiegati i programmi della formazione, estremamente interessati e articolati.
Non poteva mancata le presentazione dei tre neo eletti presidenti delle sezioni arbitrali: Laura Spoto (pallavolo), Niccolò Bencini (calcio) ed Enzo Sica (pallacanestro). A loro il compito di presentare l'organico e la quotidianità arbitrale di ciascun gruppo, senza trascurare gli aspetti associativi tra i quali un rinnovato impegno per il miglioramento qualitativo dei servizio arbitrale. Approfittando della loro presenza è stato introdotto un utilissimo dibattito coordinato da Fabio Rinaldi.
L'intervento del presidente provinciale, Massimo Achini, ha sottolineato l’importanza del lavoro dei giudici.  La giustizia sportiva deve essere seria, moderna, serena e guardare sempre all'uomo! Achini ha inoltre presentato gli obiettivi del quadriennio del consiglio provinciale e l'intervento è stato apprezzato e applaudito.
La parte formativa è stata  introdotta dalla relazione del responsabile della commissione giudicante Lino Campeggi e ampliata dall'avvocato Alessandro Izar con l’esame di alcuni casi particolari. Abbiamo senza dubbio giudici più efficienti, grazie anche all’utilissimo lavoro sulla casistica raccolta dall’avvocato Izar.
Non ci rimane che dare appuntamento a Sirmione 2017, con la convinzione di essere più preparati a  rispondere  alle esigenze di campionati sempre più dinamici e complessi.

Guido Pace

 

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok