CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Sì al "terzo allenamento" per il San Carlo Humilitas

Circa a metà ottobre, il nostro presidente Achini lanciava una proposta forte alla maggior parte delle società sportive, che aveva chiamato “terzo allenamento”: l’idea, era quella di aggiungere un allenamento a quelli tradizionali e portare la squadra dei propri ragazzi a fare “allenamento” in un posto speciale, possibilmente presso una struttura-comunità che si occupasse di “ultimi”. Le opportunità potevano essere tante, come ad esempio una sera con i senza tetto, un pomeriggio in un ricovero per anziani, un incontro con giovani disabili, e quanto più poteva offrire il territorio circostante la società sportiva o l’oratorio.

Bene, qualcuno ha raccolto l’invito e non si è perso d’animo. E’ il caso della S. Carlo Humilitas, che ci ha inviato questa testimonianza:

"In un contesto culturale che dà importanza a forza, denaro, successo (spesso a qualunque costo!), è fondamentale trovare spazio per iniziative cariche di “altri valori”. Lo sport diventa, oltre ad un’ occasione di divertimento e crescita psico-fisica, un’opportunità per condividere opere di misericordia con i nostri giovani atleti… è questo lo spirito che muove l’iniziativa CSI chiamata: “Terzo allenamento”.

Un allenamento extra, un allenamento con gli ultimi, con coloro che etichettiamo “diversi”! Un allenamento fuori dal campo di gioco ma dentro quel campo dove si gioca la vita quotidiana e la crescita di ognuno (atleti, famiglie, allenatori…). La società San Carlo Humilitas di Novate Milanese ha accolto con entusiasmo questa proposta, in particolare con le squadre Juniores e Under 13 del settore calcio.

Con l’intento di operare in rete e promuovere la crescita delle associazioni presenti sul territorio, la società ha proposto l’iniziativa all’associazione La Tenda Onlus, in particolare al gruppo di educatori che segue il progetto Gli Sgusciati, rivolto a famiglie con figli autistici.
La proposta si è quindi concretizzata in due sabato pomeriggio: atleti delle squadre Juniores e Under 13 hanno organizzato e strutturato un allenamento dedicato ai ragazzi autistici, supervisionati, stimolati ed accompagnati dagli allenatori ed educatori. Un allenamento svoltosi in rapporto 1:1, secondo le necessità e i tempi degli ospiti e coadiuvato dagli educatori del progetto.

Un’esperienza unica, che ha avvicinato giovani con storie e realtà molto diverse ma uniti dall’amore per lo sport.. Un allenamento alla misericordia, un allenamento alla vita, un allenamento per imparare ad accogliere l’altro al di là delle apparenze, un allenamento per diventare grandi uomini e non solo grandi atleti.

Un’altra proposta vissuta con i ragazzi del San Carlo Humilitas si è concretizzata nella Giornata nazionale della colletta alimentare: atleti e allenatori, si sono riuniti fuori dai supermercati come volontari per promuovere l’iniziativa e raccogliere alimenti per i poveri. L’iniziativa è diventata un importantissimo momento di coinvolgimento e sensibilizzazione dei giovani al problema della povertà alimentare e li ha avvicinati all'esperienza del donare in modo gratuito, generando una sovrabbondante solidarietà umana.


SAN CARLO HUMILITAS
VIA GRAN PARADISO, 2
NOVATE MILANESE

Presidente Emanuele Brioschi
Vice Presidente Paolo Boniardi
Direttore Sportivo/Allenatore Guido Sasanelli

 

Nelle foto, alcuni momenti del "terzo allenamento" della S. Carlo Humilitas

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok