CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Lo sport in oratorio accoglie e include

Promossa dal Decanato di Sesto, dal Centro Culturale Islamico di Sesto e patrocinata dal Csi

Nel pomeriggio di sabato 1 giugno, presso la società sportiva “Fulgor Sesto”, dell’oratorio San Giovanni Battista a Sesto San Giovanni, ha avuto luogo la manifestazione “Lo sport in oratorio accoglie e include” promossa dal Decanato della città, dal Centro Culturale Islamico di Sesto e patrocinata dal CSI – Centro Sportivo Italiano. Ad aggiudicarsi la prima edizione del torneo, riservata alla categoria ragazzi, la compagine giallo nero della Fulgors Sesto Blu al termine di un incontro roccambolesco conclusosi ai calci di rigore. 
L’evento, primo nel suo genere, ha voluto ribadire il prezioso operato svolto da tutti gli oratori cittadini in termini di integrazione ed inclusione. La lente di ingrandimento è stata puntata sullo sport e sul quotidiano impegno delle società sportive oratoriane che accolgono e includono nelle proprie squadre tantissimi atleti provenienti da diverse parti del mondo. A tal fine, in contemporanea al torneo di calcio, gli adulti sono stati invitati a partecipare un momento di riflessione sul tema “Lo sport non ha nazione”, coordinato da don Carlo Confalonieri (parroco della comunità sestese di San Giovanni Battista) e guidato da tre illustri relatori: don Stefano Guidi (Direttore Fom – Fondazione Oratori Milanesi), l’Imam Abdullah Tchina (Direttore Centro Culturale Islamico) e Tony Supino (formatore di Comunità Nuova).  
La manifestazione nel suo complesso ed in particolare il momento formativo sul tema “Lo sport non ha nazione” è stato l’evento conclusivo di “Pellegrini dell’Incontro”, il percorso cittadino 2018/2019 di conoscenza  e dialogo promosso dal Decanato di Sesto San Giovanni e dalla Comunità Islamica sestese; percorso che quest’anno ha vissuto alcuni importanti incontri e che ha portato le due comunità a sottoscrivere il “Documento sulla fratellanza umana” (lo storico documento firmato da Papa Francesco e dal Gran Imam di Al Azhar lo scorso Febbraio) come manifesto di impegno reciproco e verso la città.


Le squadre in campo:
- FULGOR (Parrocchia San Giovanni Battista) 
- OSL SESTO (Parrocchia S. Stefano Sesto S.G.) 
- OSGB SESTO (Parrocchia S. Redentore Sesto S.G.)
- CITTA’ DI SESTO 
- ASD Rondinella (Salesiani Sesto S.G.)

Un ringraziamento va al Decanato e alla Comunità Islamica di Sesto, a tutte le squadre partecipanti, alla società Fulgor Sesto e alla comunità di San Giovanni Battista per l’ospitalità e il contributo organizzativo.  

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok