CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Sorpresa in Posl: amichevole con il National, rappresentativa serba

I ragazzi hanno parlato una sola lingua, quella del pallone

Martedì 18 ottobre gli Allievi dell'Asd POSL (nati nel 2001 e 2002) hanno avuto l'onore di disputare un'amichevole contro l'Fc National, rappresentativa pari età di giovani serbi appena arrivati in Italia per un camp poi rinviato con Milan Academy. La partita è stata organizzata nella stessa mattinata e, visto lo scambio di doni finale, non si escludono in futuro nuove sfide tra le due formazioni.

Fc National ha sede a Novi Pazar e, dopo Paderno Dugnano, ha proseguito la propria avventura a Verbania e in Svizzera, tra Savosa e Lugano. Seleziona i migliori ragazzi del sud del Paese (al confine con Kosovo e Montenegro) e svolge anche un notevole lavoro sociale in un territorio ancora segnato dalla guerra dei Balcani degli anni Novanta. "Veniamo in Italia ogni anno tra settembre e novembre per confrontarci la tradizione locale e per mostrare ai nostri ragazzi un altro tipo di calcio", ha detto l'allenatore Gecik Amir in italiano. 

Il primo tempo è terminato 7-0 in favore del forte National, mentre nel secondo le due squadre si sono mescolate e il punteggio ha premiato i giocatori in maglia POSL per il 2-1. “Ci hanno chiesto disponibilità e abbiamo accolto subito la proposta per due motivi: per aiutarli e perché per i nostri ragazzi sarebbe stata un’opportunità irripetibile", ha aggiunto Simone Foti, tecnico degli Allievi con Maurizio Celeghin e membro della Commissione Tecnica Calcio. In campo è subito scattata l’amicizia e i ventidue giocatori hanno parlato una lingua sola, quella del pallone.

Nella foto: Posl e National insieme

 

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok