CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Il S.Carlo Casoretto vince il XXV Torneo Don Brivio

Conclusa la manifestazione organizzata dalla Asd Santo Spirito

Ricorrendo il “quarto di secolo” della manifestazione è doveroso rendere omaggio alla memoria senza la quale non si può immaginare un futuro e non c’è occasione migliore per riavvolgere il nastro e raccontare la sua storia che ebbe inizio nell’autunno 1991, anno in cui con un gruppo di audaci soci-amici del ns. gruppo sportivo cominciammo a coltivare un sogno: colmare il vuoto esistente in città di una programmazione a misura dei ragazzi Under/10 e dar vita ad un torneo di calcio a 7 tra squadre oratoriane dedicandolo al compianto don Enrico Brivio, uno dei padri fondatori della nostra Parrocchia.

Ebbene quel sogno è diventato realtà attraverso un’iniziativa non più occasionale ma continuativa ed unica nel suo genere, rendendo accessibile a generazioni di ragazzi e dirigenti la pratica sportiva quale esperienza formativa ed educativa permanente sul territorio.

Tornando all’oggi vi descriviamo il vissuto del pomeriggio di sabato 7 maggio nel ns. Oratorio S. Filippo Neri con la giornata di chiusura e premiazioni del Torneo iniziato nell’ottobre 2015, con l’adesione di 270 ragazzi del 2006/07/08 in rappresentanza di 13 squadre oratoriane: Atletico ed Olympique Oscar, Diavoli Rossi, Gan, Kolbe’06 e 07, La Bomba, S. Carlo Casoretto, S. Carlo Milano, S. Pio V Eagles e Tigers, Vittoria Junior’06 e 07.

Dal variopinto palco addobbato a festa il nostro Parroco don Egidio ha dato inizio alla festa con la rituale preghiera di benvenuto: le tradizionali mini-partite “passerella” di presentatazione delle squadre hanno preceduto l’attesa finalissima tra le compagini del Kolbe’06 e il S. Carlo Casoretto.

La gara, diretta con la consueta discrezionalità dal sottoscritto, svoltasi alla presenza di un pubblico numeroso ed entusiasta, con tutti gli altri atleti assiepati a bordo campo, è stata intensa, emozionante e… interminabile, visto che il risultato che ha premiato gli ottimi “bianchi” del Casoretto sugli irriducibili “blu” del Kolbe, al termine dei tempi supplementari era fermo sullo zero a zero e si è dovuto far ricorso ai calci di rigore.

Tantissimi i premi in palio: targa di partecipazione e coppe alle squadre, medaglia ricordo a tutti gli atleti e dirigenti, piccoli  trofei agli ottimi arbitri delle fasi finali, premio “fair play” ai ragazzi del San Carlo Milano, targa di “encomio per la sportività” ai dirigenti del Vittoria Junior’06, gadget personalizzati alle atlete “Sveva e Viola”, ai portieri più battuti “Luca e Paolo” e a “Lorenzo”, l’atleta più piccolo in campo.

Alla tradizionale cerimonia di premiazioni, condotta dal nostro Presidente Marcello Lorusso, sono intervenuti graditi ospiti istituzionali: dall’amico consigliere provinciale del CSI Marco Zanetel (latore di un apprezzato messaggio del Presidente Massimo Achini) alla sig.ra Anna De Censi – Presidente della Commissione Sport e tempo libero del Comune di Milano, alla sua omologa del Municipio di Zona 3 sig.ra Sara Rossin che, con personali, significative e condivise valutazioni di merito, hanno elogiato tutti i protagonisti della rassegna apprezzandone il grande impegno, con una particolare menzione agli organizzatori della nostra Associazione per la sensibilità con cui hanno continuato a sostenere un progetto che garantisce allo sport di base la sua funzione educativa, ricreativa e la sua dignità culturale e civile sul territorio.

Con l’incombere delle prime ombre della sera ha avuto termine la bella e intensa giornata di sport, con i dovuti ringraziamenti di cuore a tutti e l’arrivederci alla prossima, con un chiaro messaggio: “Il passato rivive ogni giorno perché non è mai passato!”

Domenico Ranaldi
Direttore sportivo Asd Santo Spirito

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok