CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Il Seguro nel segno del 7. Ribaltone Pol. Carugate!

San Luigi sulle ali di Piazzolla. Tschuor decisiva nel gelo di Buccinasco

La sfida al vertice tra Seguro e Minerva Milano finisce con una vittoria travolgente delle padrone di casa. Dopo una prima frazione equilibrata, terminata sul punteggio di 2-2, nella ripresa le ragazze di mister Sironi abbassano la guardia e le locali sono brave a sfruttare tutte le occasioni che capitano loro. Il parziale viene arrotondato in contropiede nel finale, con il Minerva riversato in attacco per cercare la rimonta. L’incontro termina 7-2 e il primato in classifica del Seguro è sempre più solido.

Seconda posizione per la Pol. Carugate, che davanti al proprio pubblico ferma la rincorsa dell’Idrostar. Le ospiti, nonostante qualche assenza, riescono ad impensierire le avversarie e passano per ben due volte in vantaggio, ma prima Bernareggi e poi Nucara ristabiliscono la parità. Nel recupero, Caffulli trova il guizzo giusto ed infila la palla nell’angolino, trafiggendo l’incolpevole portiere per il definitivo 3-2. 

Nell’anticipo di giovedì, in un clima gelido, il Teamsport ha la meglio sul campo del Csrb. Maria Cristina Fruci guida nel primo tempo le sue compagne segnando una doppietta. La partita sembra in controllo, ma nelle poche sortite offensive le locali si rendono pericolose e riescono ad accorciare con un tiro da fuori. Nella ripresa le ospiti si divorano troppi gol e le biancoverdi le puniscono con una bella serpentina di Veronica Polelli. La reazione del Teamsport è immediata e veemente e porta la firma di capitan Carolynn Tschuor, che fa doppietta e ripristina il doppio vantaggio. Ad una manciata di minuti dal termine Volontiero fa cinquina e chiude la contesa.

Tra le mura amiche, il Don bosco batte il Cologno per 3-1 e fa un bel salto in classifica. Il match è ad alto tasso agonistico, con le ragazze che non tirano mai indietro la gamba. Le gialloverdi partono meglio e vanno avanti su calcio di punizione, ma prima dell’intervallo Pinato pareggia i conti. Dopo un bel the caldo, la squadra di casa rientra dagli spogliatoi con un piglio diverso e domina il secondo tempo, complice anche un vistoso calo delle avversarie. Le marcature del 2-1 e del 3-1 portano la firma di Cinzia Lamperti e Alice Stirati. 

Per finire, non stecca il S. Luigi Bovisa contro la Cinisellese. Sulla carta, vedendo lo stato di forma delle due compagini, doveva essere una gara apertissima e così è stato. Il primo tempo, conclusosi sul 2-2, è ricco di emozioni e occasioni da una parte e dall’altra. La prima rete, direttamente dal calcio d’inizio, è firmata Ielo. Marta Fraccia e Giulia Sarnataro ribaltano la sfida, ma ancora Ielo segna poco prima del riposo. Il Bovisa cresce nella seconda frazione, crea tanto, ma va sempre a sbattere contro il muro eretto dalla numero uno ospite. La palla sembra non voler entrare, ma la solita Erika Piazzolla trova il 3-2 e regala il bottino pieno alle sue compagne.

Non disputate le gare tra Calcio Misinto e Osg 2001 Wendy e tra Resurrezione e S. Rocco Seregno.

di Stefano Baldan

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok