CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Arca, è il momento di festeggiare: sei in Eccellenza!

Le arancionere si laureano campionesse con quattro giornate di anticipo

And the Winner is ... ARCA! Grazie al successo per 1-3 sull’Aurora e ai tre punti ottenuti contro il S. Vito nel recupero di mercoledì sera, le Orange vincono il campionato con ben quattro giornate d’anticipo. Cammino semplicemente perfetto, fatto di 13 partite e 13 vittorie, e promozione in Eccellenza più che meritata. Chissà se da qui alla fine le neo campionesse molleranno un po’ il colpo e qualche squadra riuscirà ad intaccare il loro ruolino di marcia finora privo di battute d’arresto. 

Dietro l’Arca troviamo tre squadre in lotta per due posti ai playoff: Atletico Barona, Baggese e S. Vito Milano. 

La prima vanta un 2020 di tutto rispetto, fatto di quattro vittorie ed una sola sconfitta (contro la capolista). Davanti al proprio pubblico, le ragazze di mister Cincinelli si impongono per 2-0 sul S. Nicolao grazie ai sigilli di Marrucci e Baralla. Il risultato matura nella ripresa, dopo una sfida nella quale le due formazioni si sono affrontate a viso aperto, con numerosi ribaltamenti di fronte e palle gol da ambo i lati.

La baggese continua a perdere gli scontri diretti e cade sotto i colpi del S. Vito, che con questo successo si porta ad una sola lunghezza proprio dalle rossonere. La gara termina 3-2 e ha per protagonisti i calci piazzati, dai quali sono arrivate quasi tutte le reti.

In coda, doppio pareggio. 

Spazio a Calcio e Assisi impattano sull’1-1, con i due gol che portano la firma di Tonelli per le locali e Gramatica per le ospiti.

Pirotecnico 3-3, invece, fra Gorla e Pasturago. Sugli scudi Zambrano Mero, che segna una strepitosa tripletta, ma non riesce a trascinare le giallonere alla vittoria.

A causa di questi risultati, la classifica in zona salvezza non cambia e tutti i verdetti sono rimandati alle prossime giornate, che vivranno di enorme pathos e tensione.

                                                                                 

 di Stefano Baldan                                                                                                                     

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok