CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

La Spes vince e inguaia l'Idrostar. Ruggito Fortes!

Il Precotto pareggia contro il San Giorgio. Baita e Virtus concedono il bis

Torna al successo la Fortes in Fide dopo due prestazioni leggermente sottotono. Nonostante l’Oratorio Giovi passi in vantaggio con Frattini, i biancazzurri non demordono e, spinti dal proprio pubblico, ribaltano la situazione già prima di andare al riposo grazie al diagonale di Cavalieri e al siluro dalla distanza di Bocellari. Il secondo tempo è un dominio dei padroni di casa, mentre la squadra di Limbiate fatica a trovare le contromisure adeguate. Capitan Sfolcini mette a segno il 3-1 con una perla al volo e Cavalieri realizza la doppietta personale fissando il risultato sul 4-1.

Continua la marcia inarrestabile dell’Odb Castelletto, che supera anche l’insidia rappresentata dalla complicata trasferta sul campo dei Diavoli Rossi. Il punteggio lascia poco spazio ai commenti, con i gialloneri che pur non esprimendo un bellissimo calcio riescono a passare per 1-7.

Sembra davvero uscita dalla crisi la Baita A, che vince anche sul campo del Real Affori. Sono però i locali a partire meglio, tenendo un ritmo elevato e portandosi meritatamente in vantaggio. Le cose cambiano però nella ripresa, con gli arancioneri che rientrano con un altro piglio. Pristerà pareggia i conti su rigore e la doppietta in fotocopia di Samuele Adamo regala i tre punti alla formazione di Monza.

Si spartiscono la posta in palio Precotto e S. Giorgio Limbiate. Il 2-2 finale forse non accontenta nessuno, ma rispecchia ciò che si è visto in campo. Andrea Verdelli illude per ben due volte gli ospiti, ma i ragazzi di mister Frigato sono bravi a rispondere colpo su colpo. Per il S. Giorgio, visto il difficile avvio di stagione, il rinvio della partita contro la Fortes potrà servire per riordinare le idee e recuperare un po’ di energie mentali.

Nove reti e tanto spettacolo nell’incontro tra le due neopromosse Virtus Bovisio Rossa e Gan Open, dal quale esce vincitrice per 5-4 la squadra di casa. Sul risultato di 3-3 sale in cattedra Mauri, che con una splendida rovesciata sigla il quarto gol per i suoi e subito dopo cala il poker personale chiudendo il match. Il Gan avrebbe anche il tempo per accorciare le distanze, ma le troppe occasioni fallite condannano Albani e compagni alla sconfitta.

Trona alla vittoria e ritrova un gruppo che sembrava smarrito la Spes Ma. Contro l’Idrostar assistiamo ad una stupenda sfida, nella quale con il portiere ospite è il vero e proprio protagonista. Le occasioni non mancano da ambo le parti, ma i giallorossi dimostrano più cinismo ed esperienza e conquistano il bottino pieno.

di Stefano Baldan

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok