CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

L'Idrostar sbanca Limbiate! Rammarico Real Affori

D’Addato spinge la Spes con una tripletta. Il San Pio X tira fuori gli artigli

Pioggia di gol nella 13ª giornata del campionato di Eccellenza maschile che chiude l’anno solare. 

A spiccare sulle sette sfide andate in scena, sia per tasso di spettacolarità che per numero di reti, sono state Fortes in Fide - Real Affori e Oratorio Giovi - Idrostar Young.

La prima si conclude 6-6 con un finale al cardiopalma, che lascia al Real Affori un grande amaro in bocca. Se è vero, infatti, che strappare punti ai biancoblu davanti al loro pubblico si sta rivelando difficile per tutti, è vero anche che Recchimuzzi e compagni erano avanti di tre gol fino a 10’ dal termine. La Fortes, però, dimostra ancora una volta un carattere fuori dal comune e con caparbietà riesce ad annullare il gap. 

A Limbiate finisce 7-5 in favore dell’Idrostar dopo un pirotecnico ping pong di reti. Il match non è adatto ai deboli di cuore e offre continui colpi di scena, ribaltamenti di fronte e occasioni. I ragazzi di Cesano Boscone hanno il merito di dimostrarsi squadra proprio negli ultimi, decisivi minuti, difendendo con le unghie e con i denti un risultato di fondamentale importanza sia per la classifica che per il morale.

Dura solo un tempo la Nuova Molinazzo sul campo del Gan. La squadra di Cormano paga a caro prezzo i numerosi infortuni di questa prima parte di stagione e nella ripresa crolla sotto i colpi degli arancioneri, che strappano tre punti grazie ai quali si allontanano dalla zona calda.  

Avversaria del Gan dopo la sosta sarà la Baita, che nell’ultima uscita del 2019 perde 5-2 contro la Spes. Nonostante un inizio di gara incoraggiante con il vantaggio di Pristerà e qualche ottima occasione sprecata, la formazione di Monza subisce il ritorno dei ragazzi di Molinari, che ribaltano il match già prima dell’intervallo. Nella seconda frazione le parate di Porta non bastano a tenere a galla gli Orange, che incassano il terzo e quarto gol che di fatto chiudono l’incontro. 

Se il bilancio di questi primi mesi non può essere positivo per la Baita, c’è invece grande entusiasmo in casa Sesna, che tra le mura amiche si impone per 3-2 contro i Diavoli Rossi e va in vacanza a pari punti con il S. Giorgio Limbiate terzo in classifica. Capitan Zanotto e compagni, nonostante le assenze, si portano subito sul 3-0 e indirizzano la contesa dalla propria parte. Negli ultimi minuti gli ospiti si rifanno sotto e rimettono tutto in discussione, ma non riescono a strappare il pari. 

In quel di Cesano Maderno, il S. Pio X tira fuori dal cilindro una super prestazione contro i campioni in carica. I locali vanno in vantaggio per 2-0, con la formazione di Limbiate che non riesce a creare occasioni nitide. Da squadra esperta e abituata a soffrire, però, il S. Giorgio acciuffa il 2-2 negli ultimi minuti grazie ai propri bomber Basilio e Taverniti. 

Più difficile del previsto la sfida che ha visto il Castelletto vincere sul campo della Virtus Bovisio. I gialloneri ci provano costantemente con tiri dalla lunga distanza, ma in questa giornata la precisione dei loro cecchini non è la stessa delle altre partite. Dopo un legno per parte, Longoni sigla lo 0-1, ma non c’è neanche il tempo di rimettere il pallone al centro che Sigolo pareggia i conti per la Virtus. Nella ripresa la gara sembra bloccata, ma Carnazza trova il varco giusto dal limite dell’area e segna il gol decisivo.

A noi non resta che augurarvi buone feste e darvi appuntamento a gennaio, per una seconda metà di stagione che speriamo essere ricca di emozioni e sorprese.

di Stefano Baldan

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok