CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Virtus dominante! All'Oratorio Giovi la stracittadina

Real Affori e San Pio X strappano un punto alle due squadre di Cormano

Finalmente si ricomincia per le squadre dell’Eccellenza Maschile, che tornano in campo dopo la pausa invernale e non fanno mancare i colpi di scena! 

Partiamo subito da una delle partite più calde e sentite del campionato: il derby di Limbiate, che viene conquistato dai ragazzi dell’Oratorio Giovi. Nel primo tempo Zapparoli è super e prova a tenere a galla il S. Giorgio, ma non può nulla sulle reti di Calzolari e Mestrone. Nella ripresa i campioni in carica provano la rimonta, ma è ancora Mestrone a trovare la via del gol, siglando la personale doppietta e rendendo inutili le marcature di Taverniti e Basilio. 

Nella sfida tra matricole, dopo il vittorioso recupero contro il Precotto, i Diavoli Rossi crollano pesantemente contro la Virtus Bovisio. Per i locali il 6-0 finale è un punteggio troppo severo, che rischia di avere serie ripercussioni sul morale; per gli ospiti, al contrario, si tratta una prestazione che dà entusiasmo e fiducia per i prossimi impegni, a partire da quello importantissimo di domenica prossima contro il Real Affori. 

E a proposito di Real Affori, i ragazzi di mister Mazzarella iniziano il nuovo anno con un pareggio contro il Sesna. Il risultato è giusto ai punti, ma per la formazione di Cormano sa un po’ di beffa, dato che l’1-1 degli avversari arriva nel recupero. 

Continua a sorprendere il Gan, che sbanca con un netto 3-6 il Baita Stadium, cui vanno i nostri complimenti per la bellissima cornice di pubblico offerta. La partita è senza storia e dopo una traversa di Nicolò Tomio, Albani e compagni dilagano portandosi sullo 0-5, trascinati da Russo e Pici. Con il ritmo che cala nel finale, i padroni di casa trovano la via del gol, ma ormai la sfida è decisa. 

Ennesima rimonta subita da parte della Nuova Molinazzo, che non riesce a gestire il triplo vantaggio iniziale. Dall'altra parte, il S. Pio X ha il merito di non crollare psicologicamente e di credere costantemente nella rimonta, sbagliando anche un rigore sul 4-2. Al triplice fischio il risultato è di 4-4, con un pareggio che per i ragazzi di Cesano Maderno ha il sapore di una vittoria. 

Niente da fare per l’Idrostar contro un Precotto coriaceo, che trova un preziosissimo successo in trasferta. La squadra di Viale Monza è sempre in controllo della gara e conduce dall’inizio alla fine, imponendosi per 7-4. 

Ai piani alti della classifica, altri due successi per Odb Castelletto e Roger Milano. I primi si trovavano di fronte alla sempre temibile Spes, mentre i leader di questo campionato affrontavano la rivelazione Fortes In Fide. 

L’incontro di Senago vede gli ospiti giocare un ottimo primo tempo, ma alla tripletta di Simone D’Addato risponde quella di bomber Donadel, che insieme a Nichetti e Palmieri (un gol a testa) trascina al successo i gialloneri. Grande rammarico in casa Spes per una squadra dal grande potenziale, che però troppo spesso è preda di cali di contrazione che non le permettono di fare il definitivo salto di qualità. 

La Roger, invece, riesce a superare anche l’ostacolo Fortes, inanellando la 13ª vittoria in altrettante giornate. Per tutto il primo tempo il portiere dei biancoblu tiene in vita i propri compagni con pregevoli interventi, ma nella ripresa non può opporsi agli scatenati Cotica e Leni, che realizzano due doppiette e fissano il risultato sul 4-0. Inutile la rete di Cavalieri, che serve solo a rendere meno amara la sconfitta. 

 

Di Stefano Baldan

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok