CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Anno nuovo, tempo di bilanci e... pagellone CSI!

Ecco i giudizi e i voti della nostra redazione sui primi 3 mesi di stagione

ROGER MILANO: 9,5

12 vittorie in 12 partite, miglior attacco (trascinato dal capocannoniere Massimo Lanzotti) e miglior difesa. Non diamo il 10 solo perché la stagione finisce a maggio, ma per ora sono stati semplicemente perfetti; difficile trovare una squadra che possa fermare la loro cavalcata 

 

ODB CASTELLETTO: 9

Un 2019 da incorniciare per la squadra di Senago, che dopo l’ottimo girone di ritorno della passata stagione si conferma una big del campionato di Eccellenza. Con solo due passi falsi, il suo andamento sarebbe da primo posto, se non avesse come rivale una compagine che si sta rivelando imbattibile 

 

FORTES IN FIDE: 9

Da neopromossa chiude l’anno 4ª, a pari punti con il S. Giorgio 3° e dietro alle corazzate Odb Castelletto e Roger. Risultato da applausi, così come molte delle loro prestazioni. Guai però ad abbassare la guardia: il campionato è lungo! 

 

SESNA FSB: 8

Dopo una stagione anonima, ecco tornato il Sesna che avevamo conosciuto negli anni precedenti. Fin dall’inizio nella parte alta della classifica, 6 vittorie nelle ultime 8 sono la dimostrazione di una squadra ritrovata e in fiducia.

 

GAN OPEN: 7,5

Arrivati praticamente al giro di boa, un posizionamento a metà classifica era forse il massimo risultato che ci si potesse aspettare dagli arancioneri. Chissà se ora si accontenteranno di questo piazzamento o cercheranno di alzare l’asticella per prendersi un posto nei playoff 

 

SPES MA: 7

Quando giocano in casa, sono una delle squadre più difficili da affrontare di tutta la categoria. Spinti dal proprio pubblico trovano infatti energie insperate e diventano spesso incontenibili. Pagano però a caro prezzo la poca continuità all’interno della partita, con troppi blackout che stanno costando vittorie e punti in classifica.

 

ORATORIO GIOVI: 7

Rosa completamente rinnovata rispetto alla passata stagione, composta da numerosi ragazzi giovani che, catapultati in una nuova categoria, stanno vendendo cara la pelle. Le loro partite sono spesso ad alto tasso di spettacolarità, ma questo non sta andando a discapito dei punti. Se il campionato finisse ora, infatti, sarebbero salvi ed è quello che speravano

 

S. GIORGIO LIMBIATE: 6.5

Un inizio di stagione sicuramente al di sotto delle aspettative per i campioni in carica, che soffrono troppo gli infortuni di un paio di giocatori cardine. Nell’ultimo mese, però, danno evidenti segnali di ripresa che fanno ben sperare per il girone di ritorno 

 

NUOVA MOLINAZZO: 6.5

Gli anni passano, l’età avanza e gli infortuni aumentano; questi sono i problemi principali della squadra di Cormano. Rispetto ad un paio di stagioni fa i loro obiettivi sono nettamente ridimensionati: ora c’è una salvezza da conquistare. Per ora stanno reggendo bene: si confermeranno su questi livelli?  

 

IDROSTAR YOUNG 6 

I risultati sono un po’ altalenanti, ma stanno esprimendo un buon gioco e, soprattutto, hanno strappato punti importanti negli scontri diretti. Se riusciranno a ripetersi nel girone di ritorno e se le individualità che arricchiscono la loro rosa riusciranno a mettersi ancor di più al servizio della squadra la salvezza diretta è raggiungibile

 

BAITA A: 5.5

La prima insufficienza va alla Baita, che nonostante una piccola ripresa nelle ultime partite prima della sosta è protagonista di un inizio di stagione da incubo. Le qualità ci sono, ma nel 2020 bisognerà cambiare marcia

 

VIRTUS BOVISIO ROSSA: 5.5

Giovani e terribili in Open A, in Eccellenza stanno pagando la propria inesperienza, che in molte partite sarebbe stata fondamentale per portare a casa il bottino pieno. Riuscire a scampare la retrocessione diretta e giocarsi la permanenza in categoria ai playout sarebbe già un ottimo risultato

 

REAL AFFORI: 5.5

2 vittorie e 3 pareggi sono un bottino troppo magro per quello che hanno dimostrato in campo, ma quando non si riesce a fare punti nonostante un buon gioco significa che comunque sta mancando qualcosa. Al momento sarebbero in Open A, ma hanno le capacità per puntare almeno ai playout 

 

PRECOTTO: 5

All’esordio in Eccellenza avevano stupito tutti e il 2019-2020 doveva l’anno della conferma, ma per ora della squadra ammirata e applaudita nella passata stagione si sta vedendo ben poco. Devono trovare in fretta il motivo di queste prestazioni al di sotto delle loro potenzialità, perché per ora sono pienamente coinvolti nella bagarre salvezza

 

DIAVOLI ROSSI: 5

4 punti nelle prime 4 giornate e poi solo sconfitte, secondo peggior attacco e terza peggior difesa: troppo poco per rimanere in categoria. La strada verso la salvezza appare lunga e in salita; devono cambiare rotta al più presto possibile

 

S. PIO X CESANO MADERNO: 5- 

Fino ad ora la grossa delusione della stagione. La partenza con il freno a mano tirato ha pesato davvero tanto sul morale dei giocatori, che sono sembrati scoraggiati e già battuti. Poco prima della pausa natalizia si è visto qualche segnale di crescita, ma nel girone di ritorno serve una svolta 

 

Di Stefano Baldan

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok