CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Bottino pieno per l'Assisi! Voce grossa Cormano

Continua a vincere il Mi3 Volley. La Posl batte la Poscar e prova l’allungo

Il girone A dell’Open Femminile va in scena a ranghi ridotti a causa del rinvio delle sfide tra S. Luigi Bruzzano e Centro Asteria e tra Fides SMA e Oratori Cesano Boscone. 

Si è giocata invece la partita tra Assisi e S. Rita, dalla quale le padrone di casa sono uscite vincitrici per 3-1. Per le gialloblu si tratta di un successo importante, sia perché mancava da oltre un mese, sia perché è il primo da tre punti. Le ragazze di coach La Tella giocano una gara in crescendo: perdono il primo parziale, ma poi acquistano sicurezza e vengono fuori in tutti i fondamentali, imponendosi su una delle maggiori protagoniste del campionato. Per quanto riguarda il S. Rita, le biancorosse giocano in modo ordinato, ma nei finali di set si lasciano sorprendere e non riescono ad affondare il colpo; ora il Mi3 dista ben 8 punti e colmare il gap sarà complicato.

La capolista, infatti, non sbaglia un colpo e prosegue la propria cavalcata a punteggio pieno contro l’Usob. La formazione di Bareggio tenta nei primi due set di intimorire un’avversaria completa su tutti i fondamentali, ma gli attacchi e le battute del Mi3 sono troppo forti ed efficaci per essere fermate. Così, dopo due parziali abbastanza combattuti (17-25 e 19-25), le locali cedono di schianto nel terzo (7-25) e capitolano 0-3.

Nel girone B, l’Aso Cernusco deve arrendersi in quattro set al S. Gregorio. La squadra di casa soffre in ricezione nella prima parte di gara e si fa trovare spesso fallosa sui nove metri nel corso di tutta la partita; questi due fattori, nonostante l’equilibrio soprattutto nel quarto parziale, non hanno reso possibile la vittoria. Di contro, però, l’Aso sembra aver ritrovato la grinta giusta per affrontare questo campionato. 

Quinta vittoria di fila per le Boys, che superano 1-3 l’Sds Cinisello e agguantano momentaneamente il secondo posto. Nonostante il successo, l’impressione è che le neroverdi ottengano il massimo risultato col minimo sforzo, giocando bene soltanto a tratti. Le ragazze in maglia rossa, dopo aver perso il primo set a causa dei numerosi errori in battuta e in ricezione, rientrano in campo più incisive e tengono il passo delle avversarie, riuscendo anche a strappare il terzo parziale; nel quarto set, però, tornano a sbagliare troppo in difesa e non sono abbastanza efficaci in attacco, lasciando alle Boys il bottino pieno. 

Ritrova la vittoria dopo numerose giornate il S. Luigi Cormano, che davanti al proprio pubblico si impone 3-1 sulla Baita giocando un incontro ordinato e di carattere, nonostante una panchina molto corta. 

Continua a rimanere imbattuta la Posl, che si impone anche sulla Poscar Bariana in una sfida dall’andamento singolare. Dopo aver perso il primo set, le padrone di casa ritrovano la concentrazione e vincono il secondo con un perentorio 25-9. Il risultato netto le porta però a rilassarsi e nel terzo e quarto parziale faticano più del dovuto, riuscendo comunque a conquistare i tre punti. Per quanto riguarda la Poscar, le biancorosse giocano una buona gara soprattutto nel primo set, grazie ad una buona fase di difesa e ad un efficace contrattacco; nel secondo parziale praticamente non scendono in campo, ma nel terzo e nel quarto tornano a giocare come sanno, subendo troppo, però, soprattutto il servizio avversario e arrendendosi 1-3. 

di Alice Fanelli

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok