CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Mi3 e Posl non sbagliano un colpo e fanno il vuoto

L’Ussa tenta di rimanere in scia in attesa dello scontro diretto. Boys Ko

Si conclude con questa 9ª giornata il girone di andata dell’Open A1. 

Nel Girone A, l’Ussa completa il giro di boa con una bella vittoria in tre set contro il Centro Asteria. La squadra di Rozzano disputa una partita ordinata in ricezione e in battuta, mentre soffre in attacco nelle fasi centrali di primo e secondo parziale, consentendo alle avversarie di avvicinarsi almeno per un attimo. Nell’ultimo set le ragazze di coach D'Alò tornano a giocare in modo molto ordinato in tutti i fondamentali e chiudono senza affanni 25-14. Nel girone di ritorno all’Asteria serviranno più continuità e più grinta per sollevarsi in classifica. 

Ancora nessun problema per il Mi3, che spazza via anche il S. Luigi Bruzzano. La formazione di casa domina in tutti e tre i parziali, mentre le ospiti si fanno sentire solo nel secondo set, tentando di trovare soluzioni di attacco efficaci; anche in questo caso, però, la capolista trova le giuste contromisure e gestisce senza patemi.

Davanti al proprio pubblico, il Cesano Boscone va sotto 0-1, ma riesce comunque ad avere la meglio nel match contro l’Usob. Le ragazze di Bareggio partono bene sia in battuta che in attacco, ma nel corso della gara si fanno trovare impreparate in difesa e pagano la maggiore esperienza delle avversarie. Per le locali è la seconda vittoria consecutiva, che consente loro di avvicinarsi alle zone più nobili della classifica. 

S. Rita e Fides si sfidano in un incontro che sa tanto di derby. Quattro set caratterizzati da grande concentrazione ed elevato agonismo, al termine dei quali escono vincitrici le biancorosse. Le ospiti partono bene e vincono il primo parziale, giocando in modo pulito e non commettendo disattenzioni. Nei tre successivi, però, non riescono a replicare la prestazione, soprattutto a causa dei numerosi errori in battuta, e consegnano la vittoria alle avversarie. Per il S. Rita si tratta di una prova di maturità che vale successo e bottino pieno.

Nel Girone B, serata nera per la Poscar Bariana, che non entra mai in partita contro l’Odb Castelletto. Le biancazzurre collezionano una serie di errori e disattenzioni che valgono la sesta sconfitta della stagione. 

Continua a mantenere la vetta della classifica e l’imbattibilità la Posl, che si impone anche tra le mura della Baita. Nel primo set, terminato 25-22, le nero-verdi sono capaci di recuperare il pesante parziale di 12-2. La squadra di Monza accusa il colpo e nel secondo set non riesce ad essere incisiva, cedendo per 25-14. L’ultimo parziale è una fotocopia del primo: le ospiti soffrono in avvio, ma riescono a recuperare e chiudono 25-20. 

Seconda vittoria consecutiva per il S. Luigi Cormano, che sul proprio campo supera le Boys grazie ad una prestazione di carattere. Dopo aver perso il primo set, la formazione di casa vince agevolmente il secondo e il terzo. L’ultimo parziale è quello più equilibrato, ma è sempre il S. Luigi ad avere la meglio, imponendosi ai vantaggi (25-27). Per le neroverdi una sconfitta che fa male, contro una formazione che era alla portata; la poca concentrazione e l’eccessivo disordine sono i fattori che hanno determinato il risultato negativo. 

L’Sds Cinisello tenta di espugnare il campo del S. Gregorio, ma capitola 3-1 al termine di una sfida avvincente ed equilibrata. Le ospiti lottano su ogni palla e non mollano nemmeno in seguito all’espulsione del proprio libero, tentando con orgoglio (ma senza successo) di portare la gara al tiebreak.

di Alice Fanelli

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok