CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Bo-Co-Fio: il trio delle meraviglie di Mister Carena fa volare i 4 Evangelisti

21 Febbraio 2014

Il Monday Night della 19a giornata poteva essere una partita chiave della stagione e così è stato. 4 Evangelisti e Baita si sono scontrati nel big match della settimana, in quella che è stata una sfida dalle molte emozioni, dai molti gol e dai molti significati. Passano pochi secondi dal fischio d’inizio e subito il portiere dei 4 Evangelisti, Gigio Maresca, si segnala per un grande intervento che mantiene il punteggio sullo 0-0. Immediata la risposta della squadra di casa, che con Diego Colombi segna l’1-0 su punizione. I 4 Evangelisti non si fermano qui, e sugli sviluppi di una grande azione e di una traversa ancora di D. Colombi, vanno a segno con Lorenzo Fioretto che irrompe sulla ribattuta e sigla il 2-0. La partita sembra mettersi bene per la squadra di Mister Carena, ma la Baita accorcia le distanze grazie a un rigore assegnato, giustamente, per fallo di mano e insaccato da Maserati. Arrivano a questo punto i 10 minuti decisivi, quelli prima dell’intervallo. In successione Lorenzo Fioretto da fuori area e Matteo Bonelli con un tiro al volo dopo uno splendido controllo siglano due gol bellissimi che portano la squadra sul 4-1 a fine primo tempo. Non finisce qui per Bonelli e per i 4 Evangelisti. Nel corso del secondo tempo, girandosi in un fazzoletto, il bomber dei 4 Evangelisti, Bonelli, insacca il 5-1 e trova poi il guizzo giusto per siglare il 6-1 e infilare la sua personale tripletta, cercando di inserirsi nella lotta per il miglior marcatore del campionato. Nel finale, a partita ormai ampiamente conclusa, Pulici accorcia le distanze per la Baita e Federico Massaro dei 4 Evangelisti sigla il 7-2 finale. Era forse l’ultimo treno per i ragazzi di mister Maserati che ora vedono scappare i 4 Evangelisti a 8 punti di distacco e devono inanellare una serie di risultati positivi e sperare in un calo degli avversari per tornare pienamente in lotta per il primo posto. Forse non è stata una grande prestazione per loro, ma bisogna rendere merito ai padroni di casa per aver giocato una partita praticamente perfetta sotto ogni punto di vista, cinici in attacco e attenti in difesa. Dopo questa convincente prestazione i 4 Evangelisti riprendono così meritatamente la testa della classifica, anche se con una partita in più rispetto ai rivali dell’Annuncizione, anch’essi presenti sugli spalti a vedere il big match, in attesa dello scontro diretto tra due giornate. Sarà quello il momento decisivo che ci darà un’idea più chiara su chi otterrà la bramata promozione in eccellenza.
@LapoMoscon

Nella foto: La squadra del 4 Evangelisti durante la chiama

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok