CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Scende la pioggia

24 Gennaio 2014

Domenica, ore 16.52. Arrivo al campo, la pioggia continua a cadere da tutto il giorno e sembra non voler smettere. Vedo la N&C Atletico Barona fare il riscaldamento, ma mancano i Diavoli Rossi. Il primo pensiero è: “Cavolo, con questa pioggia non si giocherà, chi me la fatto fare di venire? E poi l’articolo su che cosa lo scrivo?”. Per fortuna sono subito smentito da una voce che urla: “Chiama!”. Vedo i Diavoli Rossi entrare in campo e la N&C dirigersi verso l’arbitro. Sono più tranquillo. Nonostante l’incessante pioggia, il campo regge in modo onesto, le squadre hanno voglia di giocare e, soprattutto, di guadagnare i 3 punti in palio: ora si attende solo il fischio dell’arbitro. Tempo di togliersi il fischietto dalla bocca e i Diavoli Rossi passano in vantaggio grazie a un gol di Bini. La partita sembra mettersi subito in discesa per la capolista del girone C dell’open B, ma la N&C reagisce immediatamente colpendo una traversa. Nonostante le difficoltà del campo, le due squadre giocano, si divertono e, soprattutto, fanno divertire. La partita mantiene ritmi frenetici, fioccano occasioni da gol sia per l’una sia per l’altra squadra. Al 13’ la N&C si avvicina al pareggio con una bella azione che però termina sul palo. Dopo aver sofferto, i Diavoli Rossi tornano ad attaccare e, nel giro di pochi minuti, confezionano diverse occasioni da rete. Poi, a tre minuti dalla fine del primo tempo, trovano il raddoppio sugli sviluppi di un calcio d’angolo grazie ancora al bomber Bini: 2-0 e meritato the caldo per i giocatori. Nel secondo tempo la partita non smette di divertire ed entrambe le squadre creano senza trovare però la via del gol. Nel momento migliore dei Diavoli Rossi, il mister della N&C, Stocco, chiama il time-out. Così facendo, blocca per un momento la partita e ricompatta la squadra. Dopo questa mossa da vero stratega, la N&C Atletico Barona trova il 2-1, grazie anche a un’indecisione del portiere dei Diavoli Rossi Latronico, e riapre la partita. Dopo l’errore, però, il numero uno si riscatta con un’ottima parata su Colaianna, salvando il vantaggio. Scossi dal rischio di veder sfumare la decima vittoria stagionale, i Diavoli Rossi tornano all’attacco, ma trovano la porta sbarrata grazie a un ottimo Grassi, strepitoso in alcuni interventi. Nonostante un rigore netto negato ai Diavoli Rossi, alla fine la squadra capolista riesce a vincere la partita e uscire dal difficile campo di Via Bitinia con tre punti. Con questa vittoria raggiungono quota trentadue punti e consolidano il primato. Con questi ritmi la promozione in open A si sta trasformando da sogno a vera e concreta realtà. Sconfitto, ma soddisfatto per la prestazione esce mister Stocco della N&C Atletico Barona: “I ragazzi mi sono piaciuti, hanno giocato abbastanza bene, nel finale c’era un po’ di stanchezza. Siamo stati un po’ sfortunati, abbiamo colpito un palo e una traversa. Si è visto il livello dell’avversario che è ottimo”. I punti in tredici giornate sono solo otto, ma con i nuovi innesti e questa intensità di gioco, sicuramente la squadra può raccogliere molti punti. Ormai sono le 18.14, le scarpe completamente bagnate, i piedi freddi, la gola inizia a far male. Nonostante tutto, entro in auto sorridente: ho visto una partita divertente e tirata. Complimenti a entrambe le squadre che, superando i problemi metereologici, hanno mostrato un buon calcio e messo in atto uno spettacolo godibile.
@LapoMoscon

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok