CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Che meraviglia!

La Nuova Molinazzo - Sesna

Quando vedi certi spettacoli non sai darti spiegazioni. Hai voglia solo di applaudire, complimentarti con gli attori e continuare a battere le mani, un po’ scosso, ma felice di esserti alzato dal divano e aver visto qualcosa di bello. Talvolta però ci si dimentica del lavoro che c’è dietro, talvolta quello che prende meno applausi è proprio lo sceneggiatore, la grande mano che ha già in mente tutto, quell’uomo che sa cogliere il bello laddove tutti non sono capaci di vederlo e riproporlo in modo che chiunque possa godere di quella meraviglia. Forse i miei toni sembreranno esagerati al lettore, ma prima fatevi trascinare in questa partita, poi giudicherete. L’arbitro fischia la fine del primo tempo. La Nuova Molinazzo, squadra campione d’Italia calcio a 7 Csi, sta vincendo il derby di Cormano per 1-3 dopo aver giocato un ottimo primo tempo. Il Sesna, per quanto non abbia sfigurato nei primi 25 minuti, è sotto di due reti e nell’intera prima frazione ha sofferto terribilmente la Molinazzo, in particolare due elementi, la punta, Romanò, e il capitano, Lovato con le sue scorribande sulla sinistra. Il derby, spesso e volentieri, lo portano a casa quelli con la maglia rossa, quelli che vincono da due anni non solo a livello provinciale. Ma dopo il duplice fischio, dopo aver ricaricato le pile in panchina, dopo aver ben appreso gli ultimi suggerimenti, il Sesna rientra con un grande carattere. Nelle prime battute la partita rimane equilibrata, ma pian piano la squadra di casa alza il baricentro e schiaccia i suoi avversari nella propria metà campo. E quando attacchi con quella convinzione, il goal fa presto ad arrivare. Un 2-3 che arriva grazie alla voglia, alla cattiveria della squadra con la maglia nera che vede ben due volte i propri tiri non finire in rete respinti dalla saracinesca Taddonio che al terzo tentativo però deve arrendersi a Cavaleri. 2-3 e la rimonta prende corpo. Ancora attacca il Sesna. Rischia qualcosa in contropiede, ma si sa nei derby la vittoria ha un gusto particolare.; vale 3 punti per il campionato, ma per il morale e per la tifoseria ha un gusto unico, dolce e meraviglioso, per questo il Sesna continua ad attaccare e la loro tenacia viene ripagata. 3-3 con gol di Bertuccini che s’insacca all’angolino. Ora il Sesna ci crede, si può davvero realizzare un ribaltone che avrebbe del clamoroso e farebbe assaporare il dolcissimo gusto di un derby conquistato. Ed è proprio qui che lo sceneggiatore di questo fantastico spettacolo decide che la trama necessita di un colpo ad effetto, una scena madre capace di sbalordire il pubblico. Affinché ciò accada, ha bisogno di un attore che sappia emozionare tutti e Calloni è l’incaricato a prendere tale ruolo.
Il numero 10 del Sesna riceve il passaggio poco prima della linea di metà campo, controlla e calcia. Dai suoi piedi esce l’arcobaleno, una perla, un bolide, una meraviglia che si va a infilare dritto nel sette. Esplode tutta la voglia di sentirsi padroni di Cormano, tutta la gioia nel battere i campioni nazionali, la squadra si raccoglie attorno al suo numero 10 festeggiando il goal e la concretizzazione di un’impresa pazzesca.
La Nuova Molinazzo prova a riacciuffare il pareggio con la forza della disperazione, ma ormai lo sceneggiatore ha già dettato il finale: il Sesna vince il derby di Cormano. Merito alla Nuova Molinazzo, eccezionale nei primi 25 minuti, che però non è riuscita a offrire lo stesso calcio nel secondo tempo subendo gli avversari e giocando in maniera poco oculata. Per il Sesna: secondo tempo mozzafiato significa stracittadina conquistata assieme al primato in classifica. Il Sesna ora non può più nascondersi: fino all’ultima giornata dovrà cercare di scalzare i cugini campioni nazionali e puntare al primo posto. Ci riuscirà? Per saperlo bisogna o saper aspettare, oppure chiedere allo sceneggiatore di questo campionato, che già promette emozioni uniche.
@LapoMoscon

 

Nella foto: la formazione del Sesna

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok