CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Che la festa cominci

Odb Castelletto - New San Lorenzo

E' stato un weekend molto intenso per tutte le squadre seguite da Rapid Gollonzo. Ma fra sabato e domenica due, su tutte, hanno vissuto un momento unico e, per certi versi, irripetibile. Sto parlando dell’Odb Castelletto e della New S. Lorenzo che non solo hanno vinto le loro partite contro Bresso e S. Carlo Mi, ma soprattutto hanno trionfato nel loro campionato: vincitori con quattro giornate d’anticipo. Andiamo a rivivere il weekend. Sabato, a Senago, c’è una grande aria di festa dal primo minuto di gioco. Gli spalti sono pieni e tutti sono pronti ad applaudire non tanto la vittoria contro il Bresso, giunta agilmente per 6-1 grazie a cinque reti di Dominelli, quanto una stagione ai limiti della perfezione: in 26 partite giocate in campionato 22  vinte, 1 solo pareggio e 3 sconfitte facendo 101 gol e subendone solamente 36. Le statistiche parlano da sé. La partita viene dominata dalla squadra di mister Donadel che mostra, ancora una volta di più, quanto sia stata una stagione da incorniciare. Dopo la fine del girone d’andata, l’Odb Castelletto ha messo la freccia e non si è più voltata indietro. Il perfetto epilogo per una stagione incredibile. L’anno prossimo il campionato d’eccellenza avrà una nuova seria contendente ai piani alti, qualora la squadra dovesse giocare ancora così. Ma quella di Senago non è l’unica festa compiutasi nel weekend. Prima di citare la New S. Lorenzo, bisogna fare un piccolo passo indietro. Domenica mattina si gioca a Pero, Concordia 3/H contro Nord Ovest. La squadra ospite, seconda in campionato, è alla ricerca di punti per tenere ancora accese le residue speranze di una rimonta che avrebbe del miracoloso. A bordo campo il mister della New S. Lorenzo è presente per conoscere subito il risultato. Sa bene che, qualora la Concordia vincesse la gara, nel pomeriggio avrebbe il primo match point del campionato.
E’ una gara combattuta non tanto a livello di gioco, quanto sui nervi. Passa subito in vantaggio la Nord Ovest con Ronchegalli, che però viene ripresa da Pirritano e sul risultato di 1-1 termina il primo tempo. Nel secondo è la Concordia a passare in vantaggio grazie a un altro gol di Pirritano e, dopo diversi minuti passati a spingere a testa bassa, Lestingi pareggia i conti con un bel destro. La partita è ad un bivio e i minuti continuano a scorrere. Lestingi si trova davanti all’estremo difensore della Concordia, Cavalieri, calcia a botta sicura ma il numero 1 della squadra di Pero compie un miracolo. Da quel momento la Concordia non rischia più nulla e, grazie alla doppietta di Mazzei, tornato dopo un lunghissimo infortunio, si regala tre punti e soprattutto regala alla New San Lorenzo la possibilità di chiudere una volta per tutte il campionato. La squadra di mister Catalano non perde l’occasione e con un eloquente 1-4 mostra tutta la sua forza su uno dei campi più duri del girone, contro il S. Carlo Mi, prendendosi non solo i tre punti, ma soprattutto l’accesso al campionato di Eccellenza. Complimenti alle due squadre non solo più forti di questi due gironi, ma alle più continue, perché vincere un campionato è uno sforzo che dura dalla prima all’ultima gara e queste due compagini non hanno mai perso un colpo. Nonostante il primo posto sia già stato assegnato, mancano ancora 4 gare e molte sono ancora quelle decisive, soprattutto in chiave salvezza. Ma per queste due squadre è tempo che cominci la festa. Per poco, perché bisogna già pensare all’anno prossimo e all’Eccellenza.               

@LapoMoscon

 

Nelle foto
In alto a sinistra: i ragazzi di Odb Castelletto
A destra: la formazione del New San Lorenzo

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok