CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Finalmente si ricomincia

Gorla - S. Carlo Casoretto

Dopo 35 giorni, tre grandi festività, parecchi regali e tantissimi pranzi, finalmente è tempo di tornare ad indossare gli scarpini e la maglia da gioco. Ad aspettare le due squadre, Gorla e S. Carlo Casoretto, un bel sole e la necessità di vincere, per cercare di rincorrere il primo posto e i ragazzi del New S. Lorenzo che cercano di scappare lassù in classifica.
La partita inizia e i padroni di casa tentano, subito, di ottenere il pallino del gioco. Creano, attaccano, ma faticano ad essere incisivi. Il San Carlo Casoretto, forse un po’ appesantito dai panettoni e dai pranzi festivi, fatica ad entrare in partita e abbassa il suo baricentro a favore degli avversari. Il primo tempo è combattuto, ma la squadra di capitan Fata gioca meglio e viene premiata con il gol di Mattia Taddei su un calcio di punizione battuto in fretta e con la difesa addormentata. 1-0 per il Gorla meritato e, su questo punteggio, si concludono i primi 20 minuti di gioco del 2015. All’inizio della seconda frazione di gioco, c’è subito la reazione degli ospiti alla ricerca del pareggio. Tante le rimesse laterali lanciate in area alla ricerca di una deviazione e, passati 5 minuti dall’inizio del secondo tempo, questa scelta paga: Pappalettera colpisce e non perdona, 1-1. Dopo questa rete le squadre provano ad attaccare, si rendono pericolose, ma non abbastanza per trovare ancora la via del gol. Finisce 1-1, nessuno esce sconfitto ma c’è un vincitore: vince il gioco maschio, l’equilibrio e forse anche un po’ di timore di portare a casa i tre punti; tutti questi fattori producono una partita non divertente ma, senza alcun dubbio, combattuta e giocata fino in fondo. Queste due compagini avevano concluso l’anno con un pareggio e, proprio da un pareggio, ripartono in questo 2015. Indubbiamente, il campionato di queste due squadre, e il girone d’andata giunto quasi alla fine, deve essere visto sotto una luce positiva, ma con una punta di amarezza: in 27 partite giocate totali, queste due squadre hanno trovato la sconfitta in 5 partite - ottimo dato - ma hanno conquistato anche 11 pareggi: con così poche sconfitte (3 Gorla e 2 Casoretto) la "pareggite" le ha spinte lontane dalla prima posizione. Superando questa malattia, senza dubbio, potrebbero aspirare a posizioni più alte e ad obiettivi più nobili.
Per questa giornata erano scusate: il panettone, la ruggine, le vacanze. Ma per fare il definitivo salto di qualità avranno bisogno di maggior cinismo, maggior cattiveria agonistica. Così potranno passare da un buon 2014 a un ottimo 2015.
@LapoMoscon

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok