CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

MiracolOsab

Nuova Molinazzo - Osab

E’ vero: non è una semplice partita a decidere la tua stagione. Però il match andato in scena a Cormano, fra Nuova Molinazzo e Osab, aveva il sapore di gara decisiva: infatti non solo decreta l’attuale seconda forza del campionato, non solo incorona la diretta inseguitrice degli Anni Verdi, ma anche ci dice chi andrà ai regionali. Insomma, è una di quelle gare che possono o dare forza e morale per il finale di campionato, oppure, giungendo una sconfitta, toglierti fiducia e segnare una stagione. Oltre a tutto ciò, la squadra Osab è giunta a Cormano con la voglia di rompere un incantesimo: sul campo dei campioni d’Italia nessuno vince da due anni.

Guardando il terreno di gioco, purtroppo, si prospetta una gara complicata: le condizioni del campo non sono buone. La tanta pioggia, scesa nelle ore precedenti, ha avuto un terribile effetto sul campo e fango e pozzanghere sono padroni di vaste aree. Nonostante tutto questo, la partita regala moltissime emozioni. Ma andiamo con ordine. Inizia la gara e l’equilibrio domina nelle prime fasi. E’ difficile manovrare e far circolare il pallone, dunque ci si affida a calci da fermo per poter offendere. Proprio da un calcio piazzato arriva il primo gol. Basilio, bomber dell’Osab, si sistema il pallone, calcia e la palla finisce sulla traversa e poi in rete. Dopo il vantaggio ospite, la Nuova Molinazzo reagisce subito pareggiando i conti dopo 3 minuti, sempre su punizione, sempre con Romanò, che raggiunge quota 33 gol in campionato, 38 nell’intera stagione. Prima della fine dei 25 minuti iniziali, su un calcio d’angolo, l’Osab va vicinissimo al gol con Ferraiuolo, ma la retroguardia in maglia rossa salva sulla linea un pallone destinato in rete. Sul risultato di parità i giocatori tornano negli spogliatoi, pronti a darsi battaglia e a conquistare la vittoria nella seconda metà di gioco. I campioni d’Italia provano a controllare il ritmo della partita, ma la retroguardia dell’Osab è molto attenta e Basilio, unica punta, oltre a far reparto da solo, crea sempre apprensione nella difesa di casa. Al settimo del secondo tempo si presenta un nuovo interessante calcio di punizione per gli ospiti: Basilio calcia e, grazie alla deviazione di Calò, la palla finisce in rete. Grande festa sulla panchina dell’Osab, che crede sempre di più nell’impresa di vincere su un campo imbattuto da più di due anni.

Dopo lo svantaggio, i campioni d’Italia reagiscono subito, guidati da un buon Lovato, molto sfortunato in questa partita. Infatti il vice capitano della Nuova Molinazzo proverà a ricucire lo strappo, soprattutto in due occasioni, ma le sue conclusioni avranno come esito due legni invece che il fondo della rete. Fra i due pali colpiti, Romanò chiederà anche un calcio di rigore per un tocco di mano in area di un giocatore ospite, ma l’arbitro, non concorde con la punta in maglia rossa, invece di decretare il rigore tirerà fuori il cartellino giallo per proteste. L’Osab ha un’altra occasione: il migliore in campo del match, Basilio, va vicino al gol utile per chiudere i conti verso la fine della partita, ma anche in questo caso il legno negherà la gioia. Nonostante la grande pressione della squadra di casa, la partita termina sul risultato di 1-2. Missione compiuta per l’Osab che non solo stacca in classifica la Nuova Molinazzo e conquista il secondo posto, ma compie un’impresa vincendo su un campo difficilissimo e insuperabile come quello di Cormano. Per i campioni d’Italia arriva la seconda sconfitta consecutiva che allontana primo posto e mette in discussione anche l’accesso ai regionali. Assieme ad Osab e Nuova Molinazzo, anche S. Giorgio Limbiate e Sesna faranno di tutto per raggiungere il secondo posto. Per l’Osab, dopo questa vittoria, si prospetta un altro week-end durissimo. Domenica sfideranno Anni Verdi. Un altro banco di prova per dimostrare tutto il loro valore è quanto è “miracolOsab” questa squadra

@LapoMoscon



Nella foto: Mattia Basilio, miglior giocatore in campo e attaccante dell'Osab

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok