CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Edizione del 21 novembre 2016





I PRIMI PASSI OPERATIVI
PER L’INIZIO ATTIVITA’ DI UNA ASD

 

Dopo aver predisposto ed elaborato Atto costitutivo e Statuto a norma di legge, cosa deve fare la ASD?
Il Presidente, o un suo Delegato, deve recarsi presso la sede dell’Agenzia delle Entrate di competenza della sede legale della Asd per richiedere preventivamente l’ATTRIBUZIONE del codice fiscale e per effettuare la REGISTRAZIONE dello Statuto e dell’Atto Costitutivo.


Come faccio a richiedere il Codice Fiscale?
Presso le sedi dell’Agenzia delle Entrate è possibile ritirare il modello AA5/6 oppure è possibile scaricare il modello dal sito dell’Agenzia delle Entrate al link: Richiesta codice fiscale dei soggetti diversi dalle persone fisiche non titolari di partita Iva (modello AA5/6).


Come si compila il modello AA5/6?
Tale modulo va compilato inserendo tutti i dati richiesti che si ritengono utili all’inizio dell’attività: 

- Quadro A: con la data della costituzione

- Quadro B: con i dati della ASD avendo cura di individuare la natura giuridica (di norma per associazioni non riconosciute nr.12), la data di approvazione del rendiconto (dipende dalle date di approvazione del bilancio/rendiconto) ed il codice Ateco dell’attività svolta, di norma 931019


Cosa devo portare all’Agenzia delle Entrate?
Con sé il Presidente o suo Delegato, oltre all’Atto Costitutivo ed allo Statuto in doppia copia, in quanto una verrà trattenuta dall’Agenzia delle Entrate e l’altra copia verrà restituita bollata, vidimata e timbrata dall’ufficio dell’entrate, deve avere il modello F23, le marche da bollo da 16,00 Euro, ricordandosi che serve 1 marca da bollo ogni 100 righe oppure 1 marca da bollo ogni 4 pagine da 25 righe su ogni copia da registrare ed infine il Modello 69 (quest’ultimo compilabile anche presso lo sportello dell’Agenzia delle Entrate).


Cosa è e come si compila il Modello F23?
Tale modello serve per riscuotere, da parte dell’erario, l’imposta di registro che si paga in misura fissa e si versa su un conto corrente postale oppure presso una banca abilitata al servizio tesoreria.

Campo 1: Va indicata la provincia del concessionario presso il quale si esegue il pagamento;

Campo 2: Va indicata la Banca o l’Ufficio Postale ai quali si conferisce la delega per eseguire il pagamento;

Campo 3: Spazio riservato all’Ufficio che richiede il pagamento;

Campi 4 e 5: I dati anagrafici relativi al legale rappresentante o eventuale soggetto tenuto al versamento se preventivamente richiesto il codice fiscale

Campo 6: Codice dell’Ufficio locale dell’Agenzia delle Entrate (vedasi tabella posta sotto il Modello di pagamento)

Campo 9: Inserire la sigla RP

Campo 11 e 12: Inserire il codice tributo 109T e sulla stessa riga, nella descrizione del campo 12, la dicitura “Imposta di registro per atti” 

Campo 13: L’importo di € 200,00

Indicare infine il totale complessivo dell’importo pari a € 200,00

 

















 

 

 

I codici Ufficio ed Ente (punto 6) per la sede dell'Agenzia delle Entrate al fine di registrare l'atto

 


 

 

 

 

 

 

Ho finito con le pratiche burocratiche?
Dopo essersi recati all’Agenzia Entrate per la richiesta del Codice Fiscale; aver compilato e pagato il Modello F23; aver compilato il Mod. 69 e Registrato l’atto costitutivo e lo statuto (attenzione alle marche da bollo e alla duplice copia) il passo successivo è quello di affiliarsi ad una Federazione Nazionale e/o ad un Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal CONI ed infine di aprire un conto corrente intestato alla ASD e compilare ed inoltrate telematicamente all’Agenzia delle Entrate il Modello Eas.


Posso richiedere la partita IVA in una data successiva?
Assolutamente sì, anzi è opportuno per tutte le Associazioni Sportive Dilettantistiche avere Codice Fiscale e Numero di Partita Iva distinti.


Come faccio a sapere se devo "aprire" anche la partita IVA?
Se l’ASD ha l’intenzione o l’esigenza di svolgere anche attività commerciale, oltre all’attività istituzionale, è obbligatorio avere una Partita Iva e gestire contabilmente e specificatamente le due attività, aventi natura, carattere e trattamento fiscale differente.


Che differenza c'è tra attività commerciale e istituzionale?
Le attività delle ASD possono suddividersi in:

a) Attività istituzionali: attività rientranti nell’oggetto statutario volte al raggiungimento delle finalità sociali;

b) Attività commerciali: attività strumentali alle prime, volte al reperimento dei mezzi finanziari necessari al perseguimento delle finalità istituzionali. Le attività di carattere “commerciale” sono quelle indicate nell’art. 2195 del C.C.


E' possibile, quindi, avere anche attività commerciale?
Qualora l’associazione sia provvista di Partita Iva e all’interno del proprio Statuto abbia previsto anche tale attività, a norma di Legge, è possibile svolgere attività commerciale. E’ necessario ricordare che per una Associazione Sportiva Dilettantistica sono considerate sempre attività commerciali (art.148,co.4 TUIR):

- gestione di un bar e/o ristorante interno (somministrazione di pasti);

- cessione di beni nuovi prodotti per la rivendita (quali indumenti, attrezzi, ecc. anche se il prezzo di vendita è inferiore o uguale a quello di acquisto);

- organizzazione di gite, viaggi e soggiorni turistici a titolo oneroso;

- gestione fiere, esposizioni a carattere commerciale;

- prestazioni di vitto (alberghiere) e di alloggio; 

- le prestazioni di trasporto e di deposito;

- pubblicità commerciale;

- sponsorizzazioni;

- cessione di beni nuovi prodotti per la vendita;

- erogazioni di acqua, gas, energia elettrica e vapore;

- prestazioni alberghiere e di alloggio;

- gestione di spacci aziendali e mense.

La prevalenza dell’esercizio di attività commerciale determina la perdita della qualifica di Ente Non Commerciale.

Gli indicatori in tal senso sono:

* Prevalenza dei ricavi da attività commerciali rispetto al valore normale delle cessioni o prestazioni da attività istituzionali

* Prevalenza dei redditi da attività commerciali rispetto alle entrate istituzionali (contributi, sovvenzioni, liberalità, quote associative e/o d’iscrizione)

* Prevalenza delle componenti negative inerenti le attività commerciali rispetto alle restanti spese


In caso di eventuali modifiche allo Statuto, cosa devo fare?
Bisogna convocare l’Assemblea dei soci in sede straordinaria, proporre le modifiche e far approvare dall’Assemblea le modifiche o l’adozione del nuovo Statuto se la necessità fosse di riportare variazioni a diversi articoli. 

Successivamente, recarsi nuovamente all’Agenzia delle Entrate con una doppia copia del Verbale di Delibera dell’Assemblea dei Soci per far registrare le modifiche e/o il nuovo testo statutario.


Cosa devo consegnare all'Agenzia delle Entrate?
Recandosi all’Agenzia delle Entrate si deve nuovamente portare copia del modello F23 preventivamente pagato nella misura di Euro 200,00, con le identiche modalità precedentemente espresse; la doppia copia del Verbale dell’Assemblea con le modifiche o la doppia copia del Verbale dell’Assemblea con il nuovo Statuto ed il modello AA5/6 con le eventuali modifiche occorse. 

Il documento che non potrà mai essere sostituito o variato è l’Atto Costitutivo.


Se cambia il Presidente della ASD, devo rifare lo Statuto?
Assolutamente no. E’ però previsto comunque un passaggio presso l’Agenzia delle Entrate al fine di comunicare tale variazione. La variazione è da comunicare attraverso il modello precedentemente visto, ovvero il Modello AA5/6 (quadro C).


HAI BISOGNO DI UNA CONSULENZA FISCALE?
Il servizio di consulenza è attivo tutti i mercoledì (non festivi), dalle ore 15 alle ore 22 presso la sede di Csi Milano Servizi, via Galileo Galilei, 36 - Monza.

Il servizio di sportello fiscale è GRATUITO. E' necessario prenotare al numero 039.830249 e/o inviare una mail al seguente indirizzo di posta elettronica: servizi@csimilanoservizi.it

La consulenza è fornita dallo studio AD & Partners S.a.s., nelle persone del Dott. Angelo D’Occhio e del Dott. Umberto Sicoli.

 

Cod. Società

Cod. Squadra

Password

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok