CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Comunicato N°4

Del 19 ottobre 2022

Coordinatore Tecnico Attività Sportiva: Fabio Francesco Pini
 

CAMPIONATI SENZA ARBITRAGGIO UFFICIALE
Ricordiamo a tutte le società iscritte a campionati che non prevedono l’arbitraggio ufficiale l’assoluta necessità di trasmettere, con le modalità già illustrate, il referto arbitrale e i documenti di gara. Le disposizioni organizzative e regolamentari prevedono che per ogni gara disputata dal lunedì alla domenica venga trasmessa la documentazione di gara entro le seguenti tempistiche:

Campionati di Calcio a 7: Entro le ore 14.00 del martedì successivo alla settimana in cui si è disputata la gara

Campionati di Pallavolo: Entro le ore 10.00 del martedì successivo alla settimana in cui si è disputata la gara

Campionati di Pallacanestro: Entro le ore 14.00 del martedì successivo alla settimana in cui si è disputata la gara

Ogni mancato inoltro della documentazione di gara impedisce alle commissioni giudicanti di omologare i risultati delle gare e prevede pertanto l’irrogazione dei provvedimenti previsti dai vigenti regolamenti di giustizia. Il primo mancato inoltro prevede l’irrogazione di una ammonizione alla società inadempiente; il secondo e successivo mancato inoltro prevede l’irrogazione del provvedimento di ammenda alla società inadempiente ed il terzo e successivo mancato inoltro prevede l’omologa della gara con ammenda e risultato convenzionale sfavorevole alla società inadempiente.


DISTINTE DI GIOCO
La partecipazione alle gare ufficiali previste dai calendari di gioco emanati dal CSI prevede che in occasione di ogni gara vengano prodotte (in numero differente tra le varie discipline sportive) le distinte di gioco generate dall’applicativo apposito. Ribadiamo pertanto l’assoluto dovere di presentare ai direttori di gara la documentazione debitamente compilata e richiamiamo la massima attenzione ad una attenta, precisa e fedele compilazione di tale documentazione. Le commissioni di giustizia sportiva intervengono con provvedimenti di ammonizione e successive ammende in caso di recidive relative ad errata e/o imprecisa e/o incompleta compilazione di tale documentazione.


INDEBITO IMPIEGO DI TESSERATI
Abbiamo registrato un indebito impiego di tesserati in occasione delle gare delle prime giornate di gioco. In tutti i casi i giudici sportivi sono intervenuti irrogando le ammende ed adottando i provvedimenti previsti dal regolamento di giustizia sportiva. Richiamiamo ciascun sodalizio partecipante ad una maggior attenzione in tal senso, al fine di evitare queste spiacevoli ma dovute sanzioni.

Con questa nota ricordiamo che il portale dedicato alla creazione delle distinte on line aiuta ogni dirigente nella fase di compilazione della distinta stessa ed ammette l’inserimento di tesserati che a vario titolo hanno diritto di partecipazione alla gara e, per contro, non presenta i nominativi di coloro che non possono essere impiegati in quella specifica gara. Laddove l’applicativo non mostrasse il nominativo di un tesserato, ciò significa che quel tesserato non può TASSATIVAMENTE essere impiegato. L’eventuale aggiunta manuale del tesserato sulla distinta di gioco è sottoposta a controllo specifico.

Ricordiamo pertanto che:
Non è possibile far partecipare alle attività atleti vincolati per una differente disciplina sportiva; Non è possibile far partecipare alle attività tesserati il giorno in cui deve disputarsi la gara;
Non è possibile far partecipare alla gara tesserati non ricompresi nella fascia di età prevista per quella specifica categoria;
Non è possibile indicare in distinta in appositi e specifici ruoli (massaggiatore, assistente, aspirante aiuto allenatore, ecc.) tesserati non ricompresi nelle fasce di età previste per ogni singolo specifico ruolo.

Infine ricordiamo che non possono essere impiegati, in nessuna veste ed in nessun ruolo, atleti e/o dirigenti non tesserati per la stagione sportiva 2022/2023.


IMPIANTI SPORTIVI
Le società, come previsto dal regolamento, sono responsabili della perfetta efficienza dell’impianto sportivo e sono altresì garanti della conformità e dell’idoneità dell’impianto sportivo rispetto a quanto previsto dalle norme regolamentari in tema di tracciatura e dimensione dei campi di gioco. Ricordiamo che per le discipline calcistiche è sempre obbligatoria la tracciatura continua delle linee di gioco e non è mai ammessa la possibilità di disputare gare negli impianti che non soddisfano tale requisito.


TENNIS TAVOLO – Coppa CSI
Si svolgerà domenica 23 ottobre la prima prova del circuito di gare di Coppa CSI Tennistavolo indetta dal CSI Milano. La prova è indetta in collaborazione con l’ASD Tennistavolo 2L e si disputerà presso il PALAMEDIA – Via Tolmino, 42 – BOVISIO MASCIAGO. Le società interessate possono ancora formalizzare l’iscrizione dei propri atleti entro le ore 23.59 di giovedì 20 ottobre.

Maggiori informazioni sono reperibili al seguente link (Cliccare qui)