CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Arbitri pallavolo: lo stage di Brescia, opportunità di crescita

Sabato 14 e domenica 15 gennaio si è svolto a Brescia lo Stage 2017 per Arbitri, Giudici, Formatori arbitrali e Amministratori della Giustizia Sportiva dal titolo “Mi stai a cuore”. Il Gruppo Arbitri Pallavolo ha partecipato al weekend con diversi Soci, alcuni abituè di questo appuntamento ed altri alla loro primissima esperienza. E' a loro che vogliamo lasciare l’onore di raccontare l’esperienza vissuta e le emozioni con cui sono tornati a casa. 


Giorgio Bergamini: Nella ormai consueta e piacevole cornice del Centro Pastorale Paolo VI, a Brescia, si è svolto sabato e domenica scorsa l'incontro regionale che ha visto la partecipazione di circa 300 persone suddivise tra le varie discipline sportive, tra cui una decina di arbitri del nostro comitato. Dopo i saluti e il benvenuto del Presidente Paolo Fasani e del Vice Presidente Giuseppe Valori, la mattinata è proseguita con un interessante intervento della dott.ssa Lucia Todaro, che ha sviluppato il tema della resilienza. La relatrice ci ha spiegato come affrontare le criticità che quotidianamente si incontrano, non solo in ambito sportivo, traendo da noi stessi la forza e la serenità necessarie per superarle. Non si è trattato di una lezione tradizionale, ma di una riflessione che ci ha permesso di guardare all’interno di noi stessi, alla ricerca di risorse che spesso non sappiano di avere. La giornata è poi proseguita sul più tranquillo e consueto terreno degli aggiornamenti tecnici. All’approfondimento in aula sul ruolo del secondo arbitro hanno fatto seguito i “temuti” test tecnici, brillantemente superati da tutti i partecipanti. La novità dei contenuti educativi e la presenza di quelli tecnici è stata apprezzata dai partecipanti, come una nuova opportunità formativa a 360 gradi: la formazione CSI ancora una volta ha messo la persona al centro della sua attenzione, senza tralasciare la parte tecnica fondamentale per ricoprire al meglio i nostri ruoli.


Santarelli Daniela: Per me si è trattata della prima partecipazione a questo tipo di evento e devo dire che sono rimasta sorpresa, trovandolo interessante. Appena giunta a destinazione, incontro e saluto i miei colleghi arbitri di pallavolo ed insieme ci dirigiamo in una grande sala: è lì che avvenuta la prima parte della mattinata. Dopo i saluti del Presidente Paolo Fasani e del Vice Presidente Giuseppe Valori, è iniziato l'incontro con la Dott.ssa Todaro Lucia. La relatrice ha fatto una stupenda conferenza dal titolo “Il valore della resilienza: forza e serenità per affrontare le difficoltà”. Una parola che io non avevo mai sentito, ma che ha innescato in me una riflessione non soltanto sul mio ruolo educativo di arbitro, ma anche sulla mia quotidianità: ci ha fatto capire come, attraverso le nostre capacità, possiamo reagire in modo positivo alle situazioni difficili, per costruire un vero e solido futuro. La cosa interessante è che siamo proprio noi a dover cercare il modo per essere persone resilienti! Finito l'incontro, divisi per categoria, ci siamo recati in aula dove abbiamo continuato con gli aggiornamenti tecnici: approfondimento sul ruolo del secondo arbitro al mattino, mentre nel pomeriggio sono stati eseguiti i test tecnici. Personalmente posso dire che questo momento di formazione è stato stimolante perché non ci si è concentrati solo sull'aspetto tecnico, ma ci si è anche focalizzati sulla persona proprio per poter riuscire a dare il meglio di sé e a non accontentarsi di quello che si fa. Concludo con una frase di Papa Francesco detta durante il suo discorso in occasione dell'incontro con le società sportive del CSI (7 giugno 2014): “Lo sport è una strada educativa”.

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok