CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Contributi per la gestione delle palestre

53 milioni di Euro a fondo perduto per ASD e SSD

Sul sito internet del Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri è stato pubblicato il 1 agosto scorso il DPCM 30/06/2022 riguardante la concessione di contributi statali a fondo perduto (53 mln di euro) per la gestione in via esclusiva di impianti sportivi (NB: SOLO PALESTRE, non campi all'aperto, e solo palestre ad uso sportivo per ginnastica, danza, fitness, pesistica o altre discipline, anche di squadra, riconosciute dal CONI e dal CIP).

La richiesta deve essere presentata dalle ASD/SSD interessate, attraverso l’Organismo Sportivo a cui è affiliata; nel nostro caso, attraverso il CSI Nazionale online, ENTRO E NON OLTRE le ore 24.00 di MERCOLEDI 31 AGOSTO 2022 mediante il form telematico (qui). Il Comitato territoriale CSI Milano APS non è titolare quindi di alcuna competenza. 

Ovviamente sono previsti dei requisiti per l'assegnazione che riportiamo secondo le disposizioni del Ministero. Proviamo a fare sintesi riportando qui sotto le coordinate principali, e indicandovi dove trovare risposte più precise nel caso sorgessero dubbi.

REQUISITI:
a) gestione, in virtù di un titolo di proprietà, di un contratto di affitto, di una concessione amministrativa o di altro negozio giuridico che ne legittimi il possesso o la detenzione in via esclusiva, di una o più palestre ad uso sportivo per ginnastica, danza, fitness, pesistica o altre discipline, anche di squadra, riconosciute dal CONI e dal CIP e dimensioni minime di 200 mq;

b) aver erogato indennità e/o compensi per prestazioni sportive dilettantistiche ad almeno 4 tecnici, che non siano tra loro parenti ed affini sino al terzo grado, per un ammontare complessivo minimo di 10.000 euro, nel periodo che va dal 1 gennaio 2022 al 30 giugno 2022; sono pertanto escluse le collaborazioni amministrativo-gestionali (segreteria ecc.); i tecnici (allenatori, istruttori, maestri ecc.) devono risultare tesserati come tali, secondo le qualifiche riconosciute dal CSI;

c) presentazione di una dichiarazione asseverata da tecnico abilitato con la quale si attesti che le misure e gli altri requisiti dell’impianto sportivo oggetto della richiesta di contributo siano conformi a quanto dichiarato;

d) presentazione dei documenti attestanti il possesso e la validità del titolo, agglomerati nello stesso PDF della perizia asseverata;

e) presentazione di una dichiarazione di un dottore Commercialista che attesti il numero di tecnici sportivi dilettanti che abbiano ricevuto compensi dalla ASD/SSD e l’ammontare degli stessi ai sensi della lettera b) di cui sopra, contenente la dichiarazione di mancanza di vincolo di parentela/affinità tra di loro (è possibile che il dottore Commercialista richieda a ciascun tecnico una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà di mancanza del vincolo con gli altri tecnici), agglomerata nello stesso PDF della perizia asseverata e degli altri documenti;

f) avere un numero di tesserati al 1 agosto 2022, presso il CSI, pari ad almeno 200 unità, riscontrabile dalla piattaforma di Tesseramento Online del CSI (verrà effettuato centralmente un controllo, in caso di non raggiungimento del numero minimo di legge, la richiesta verrà respinta senza ulteriori comunicazioni);

g) nel caso che una ASD/SSD sia titolare di più di una palestra, anche di discipline differenti, per il conteggio dei mq sarà possibile effettuare la sommatoria delle metrature di ogni singola palestra fino al raggiungimento del contributo massimo erogabile (€ 30.000) per le palestre con superficie utile lorda superiore a 2.000 metri quadrati. 

MODALITÀ ASSEGNAZIONE/EROGAZONE/VERIFICA:
Riportiamo qui l'elenco delle quote assegnabili a seconda delle dimensioni delle palestre, così come stabilito dal Ministero.

-€15.000 (quindicimila) per palestre ad uso sportivo per ginnastica, danza, fitness, pesistica o altre discipline, anche di squadra, riconosciute dal CONI e dal CIP con una superficie utile lorda compresa tra 200 e 800 metri quadrati

- €20,000 (ventimila) per palestre ad uso sportivo per ginnastica, danza, fitness, pesistica o altre discipline riconosciute dal CONI e dal CIP con una superficie utile lorda compresa tra 801 e 1400 metri quadrati

- €25.000 (venticinquemila) per palestre ad uso sportivo per ginnastica, danza, fitness, pesistica o altre discipline riconosciute dal CONI e dal CIP con una superficie utile lorda compresa tra 1401 e 2000 metri quadrati

- €30.000 (trentamila) per palestre ad uso sportivo per ginnastica, danza, fitness, pesistica o altre discipline riconosciute dal CONI e dal CIP con una superficie utile lorda superiore a 2000 metri quadrati

Verifica Amministrativa
Il Dipartimento per lo Sport eroga le risorse ai beneficiari, previa verifica amministrativa della documentazione ricevuta dagli organismi sportivi, attraverso bonifico bancario per tramite della Banca Nazionale del Lavoro su apposito conto indicato dal beneficiario, intestato esclusivamente al codice fiscale delle Associazioni Sportive e Società Sportive Dilettantistiche. I contributi spettanti alle Associazioni e Società Sportive ammesse, in relazione al numero delle richieste pervenute, potranno essere proporzionalmente diminuiti o aumentati nel rispetto delle somme totali messe a disposizione.

INFO E CHIARIMENTI:
Consigliamo agli interessati di consultare le F.A.Q. sulla pagina del Dipartimento per lo Sport - FAQ (qui) quotidianamente e anche poco prima di iniziare la procedura di presentazione della domanda. Al netto di questo, per tutti i chiarimenti la pagina di riferimento è consultabile a questo link. Il Comitato di Milano resta a disposizione per ogni chiarimento a partire dal 21 agosto (non prima per chiusura uffici), e comunque non per necessità ai fini compilativi o interpretativi. La mail cui fare riferimento per il Comitato di Milano è la seguente: servizi@csimilanoservizi.it

 

In calce i documenti utili alle società interessate a presentare la domanda.

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok